Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

23/02/2007

Circoscrizione 4: verrà inaugurata domani, sabato 24 febbraio, la sede dei bersaglieri

Domani, sabato 24 febbraio verrà ufficialmente inaugurata in via Mainardi, ad Anconetta, la nuova sede dei bersaglieri residenti in città e provincia. L'assessore per i giovani e all'istruzione, Arrigo Abalti, raccogliendo la richiesta dell'associazione e della circoscrizione 4, ha messo a disposizione alcune stanze della ex scuola elementare di Anconetta e così da qualche mese i bersaglieri hanno cominciato a frequentare la sede ed ora vogliono festeggiare il raggiungimento di questo importante traguardo.
L'Associazione Nazionale Bersaglieri (A.N.B.) è un sodalizio nato nel lontano 1886 e la prima delle sezioni della provincia di Vicenza è nata nel novembre del 1922. Si è sempre distinta a livello nazionale come una delle più attive e partecipi alle attività statutarie. Il primo presidente è stato il bersagliere Mario Larghini. Da quella data sono state costituite in totale ben 24 sezioni, una sezione Bersaglierini, una fanfara a Marostica ed una fanfara provinciale che hanno sempre saputo distinguersi per generosità, unione d'intenti e risultati ottenuti.
Questo impegno è stato particolarmente visibile con l'organizzazione del raduno nazionale tenutosi a Vicenza nel 1995 e il raduno interregionale dei Labari bersaglieri del 2005, due manifestazioni che sono rimaste nella mente e nel cuore.
I bersaglieri, come gran parte di coloro che fanno parte di associazioni d'arma, colgono l'occasione dell'amicizia nata nel periodo della vita militare per coltivare la solidarietà tra loro e con la popolazione, per dimostrare concretamente l'amore per la patria, per custodire le tradizioni del Corpo, promuovere iniziative culturali e fisico-sportive.
Sempre più spesso è facile imbattersi nei bersaglieri a Vicenza, in particolar modo nella fanfara provinciale "Luigi Imelio" che di frequente li accompagna in cerimonie e manifestazioni. Questa è fonte di particolare commozione quando presenzia alle funzioni religiose e le sue note risuonano ricordando musiche e canti della tradizione popolare. Domani, 24 febbraio sarà una di queste occasioni. Questo il programma: ore 09.30 ritrovo dei partecipanti in via Dall'Acqua angolo via Mainardi; ore 09.45 alzabandiera e deposizione corona al Monumento ai Caduti nel piazzale della chiesa di Anconetta; ore 10.00 Santa Messa con la presenza della fanfara dei Bersaglieri; sfilata di corsa fino alla sede in via Mainardi 19; ore 11.00 inaugurazione. Seguirà un breve concerto della fanfara provinciale di Vicenza "Maresciallo Maggiore Luigi Imelio".
Saranno presenti il presidente e i rappresentanti della circoscrizione 4 "Postumia", i vertici dell' A.N.B, altre associazioni d'arma e, naturalmente, molti bersaglieri con i loro caratteristici copricapi.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza