Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

22/02/2007

Vicenza capofila nell'innovazione degli Enti locali

Il Comune di Vicenza tra i capofila in Italia nell'innovazione degli Enti Locali.
"Cooperare per innovare". Questo in sintesi è lo slogan promosso dal Governo per promuovere l'innovazione dei processi amministrativi nella Pubblica Amministrazione.
Nell'ultimo quinquennio lo Stato ha pervicacemente ricercato un rinnovamento della Pubblica Amministrazione che possa offrire ai cittadini meno file agli sportelli e più efficienza nei procedimenti. Nemmeno l'informatizzazione è riuscita, per ora, a dare nuovo impulso alla macchina burocratica italiana, fatta di strutture organizzative vecchie di decenni, di gestioni e di procedure obsolete. I personal computer sono presenti numerosi negli uffici pubblici ma non sempre sono utilizzati in modo adeguato al punto che molti sostengono che l'unico risultato conseguito è quello di aver "informatizzato l'inefficienza".
Ciò è ancor più evidente nei Comuni in cui la scarsità di risorse umane, strumentali e finanziarie rallentano o addirittura impediscono qualsiasi forma di rinnovamento.
Vi sono però anche realtà in Italia impegnate concretamente lungo la strada del cambiamento e che hanno già raggiunto importanti risultati dimostrando capacità progettuali e realizzative.
Su queste poche ma qualificate realtà lo Stato, attraverso il CNIPA, la propria struttura dedicata alla gestione delle problematiche dell'informatizzazione nella Pubblica Amministrazione, ha deciso di investire promuovendole a "capofila" di un progetto nazionale che ha come obiettivo proprio l'innovazione della Pubblica Amministrazione.
Si tratta di 64 realtà a livello nazionale, tra cui il Comune di Vicenza, che avranno il compito di diffondere sul territorio innovazione tecnologica, modelli organizzativi e "buone pratiche". Secondo le politiche del Governo ciò dovrà avvenire attraverso la costituzione di aggregazioni di Comuni, soprattutto piccoli, all'interno delle quali promuovere e far crescere in modo coerente e sostenibile processi di cambiamento grazie alla messa a fattore comune delle risorse dei partecipanti ed al sostegno economico dello Stato.
"E' un risultato che premia Vicenza e le sue politiche di e-government" commenta l'Assessore ai Servizi Informatici Avv. Michele Dalla Negra. "Da oltre 5 anni infatti l'Amministrazione, conscia che il progresso e il futuro marciano in questa direzione, aderisce a tutte le iniziative nazionali e regionali per l'innovazione degli Enti Locali attraverso la realizzazione concreta ed efficace di progetti, diventando così un punto di riferimento per il territorio."
Sono infatti oggi 31 le Amministrazioni Comunali che hanno deciso di aderire alla proposta del Comune di Vicenza di costituire una aggregazione - denominata Centro Servizi Territoriale Berico - capace non solo di fornire supporto informatico, gestionale ed organizzativo agli aderenti, ma anche di estendere al proprio interno i benefici derivanti dalla realizzazione di progetti importanti quali il Portale FROM-CI dei servizi on-line per il cittadino.
"Siamo grati alle 31 Amministrazioni Comunali che hanno voluto partecipare fin dalla prima ora alla nostra iniziativa ed in particolare ai Comuni del Patto Territoriale Area Berica per la loro massiccia adesione" commenta ancora Dalla Negra. "Siamo convinti che la nostra aggregazione presto si allargherà ad altri Comuni del nostro territorio. L'efficienza dei nostri uffici è una esigenza prioritaria e i cittadini si attendono da noi servizi di qualità almeno analoga a quella offerta da soggetti privati. Il fare squadra diventa così l'unica strada per raggiungere questi obiettivi con le risorse a nostra disposizione, un vero e proprio "partito trasversale" composto da Amministratori che hanno a cuore il buon andamento delle amministrazioni da loro governate".
I Comuni saranno incentivati a partecipare a queste alleanze anche per effetto delle decisioni dello Stato e della Regione Veneto di destinare in futuro solo a queste aggregazioni i contributi economici previsti per azioni di informatizzazione degli Enti Locali".
Il Centro Servizi Territoriale "Berico" svilupperà la propria attività a partire dai risultati conseguiti recentemente dai progetti di e-government realizzati dal Comune di Vicenza ed in particolare dal Portale on-line FROM-CI dei servizi comunali e della sanità.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza