Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

16/05/2006

Il nuovo Informagiovani sarà uno sportello all'avanguardia in Italia

240 mila euro per rinnovare completamente struttura e servizi offerti al mondo giovanile.
Riapertura a ottobre: 10 postazioni Internet, informazione digitalizzata, più velocità ed efficienza.

Una struttura all'avanguardia, completamente rinnovata sia negli spazi che nei servizi offerti: con dieci postazioni Internet ad uso gratuito, un incremento della quantità e qualità delle fonti consultabili e, soprattutto, una completa digitalizzazione delle informazioni. Così si presenterà il nuovo Informagiovani del Comune di Vicenza in Levà degli Angeli, attualmente oggetto di una ristrutturazione che mira a innalzarne gli standard di efficienza, accessibilità e velocità d'uso per gli utenti.
«Il nuovo Informagiovani si presenterà con un'identità completamente rinnovata, uno spazio innovativo che parlerà la lingua dei giovani»: così l'assessore per i Giovani e l'Istruzione Arrigo Abalti ha presentato stamani il progetto esecutivo dell'intervento, assieme al direttore dell'A.M.C.P.S. Gianfranco Ledda e al coordinatore del Servizio Informagiovani Alberto Serafin. «Una struttura unica a livello regionale e all'avanguardia in Italia - spiega l'assessore Abalti - con una nuova identità, pensata per offrire un servizio che risponda adeguatamente ai crescenti bisogni del mondo giovanile: un settore nel quale come Amministrazione abbiamo da tempo deciso di scommettere. E che presto, grazie a un intervento importante anche dal punto di vista economico, avrà un formidabile strumento in più per mettere in relazione i giovani alla rete di opportunità offerte dal territorio vicentino e veneto, ma anche dall'Italia e dall'Unione Europea».
I lavori di ristrutturazione, realizzati da A.M.C.P.S. termineranno nel mese di ottobre 2006. Dieci mesi e una spesa totale di circa 240 mila euro, quindi, per un complesso lavoro di ripensamento degli spazi di uno degli sportelli più frequentati del Comune, con dati che a fine 2005 parlavano di una media di un centinaio di utenti al giorno.
Un guasto all'impianto elettrico a fine 2005 ha spinto l'Amministrazione ad anticipare il progetto di riprogettazione della struttura, che si attendeva da molti anni: un ammodernamento complessivo, non solo in termini di adeguamento alle nuove e più esigenti norme di sicurezza, ma anche sotto gli aspetti della funzionalità e dell'accessibilità. Oltre ai lavori di ristrutturazione, infatti, si sta procedendo ad una completa riorganizzazione del Servizio Informagiovani, in particolare attraverso la digitalizzazione di tutte le informazioni: 1800 schede, per un totale di 9000 pagine di informazioni, sono state convertite dall'archiviazione cartacea a quella elettronica. E già adesso il nuovo portale internet dell'Informagiovani, completamente ripensato, registra un'affluenza giornaliera di circa 500 visite. Il sito, inoltre, è stato sviluppato secondo i requisiti richiesti dalla "Legge Stanca", che traccia le linee guida per favorire l'accesso delle persone diversamente abili agli strumenti e ai servizi informatici.
Il nuovo Informagiovani si configurerà quindi come un servizio completamento rivisto nella sua accessibilità, fruibilità e funzionalità, in grado di fornire informazioni in modo rapido ed efficiente e, soprattutto, senza limiti di orario. 4 schermi al plasma, infatti, installati in una delle due vetrine dei locali affacciate sulla via, erogheranno 24 ore su 24 informazioni relative ai diversi servizi offerti dalla struttura. All'interno dei locali, 10 postazioni internet saranno a disposizione degli utenti, che potranno usufruirne gratuitamente. Una postazione, inoltre, sarà realizzata per consentire la completa accessibilità alle persone diversamente abili.
Oltre alle dieci postazioni internet, al piano terra lo sportello ospiterà espositori e bacheche per i diversi materiali di consultazione; una postazione internet, inoltre, sarà riservata ad un operatore, a disposizione degli utenti durante l'orario di apertura dello sportello. Sempre al piano terra si troverà il bagno, completamente accessibile anche per le persone diversamente abili. Nel soppalco, invece, troveranno spazio gli uffici riservati agli operatori per l'attività di ufficio e per le consulenze, e un locale completamente dedicato all'archivio di materiali e documenti.

GLI ALTRI SERVIZI DELL'INFORMAGIOVANI

Durante i lavori allo Sportello di Levà degli Angeli, i servizi offerti dall'Informagiovani sono disponibili secondo le seguenti modalità: nei giorni di martedì e giovedì dalle 16 alle 19, il mercoledì dalle 9.30 alle 12.30, è attiva una infoline al numero 0444/222045.
E' possibile anche avere una consulenza con gli operatori del servizio, a disposizione degli utenti per approfondimenti su lavoro, studio e formazione, mobilità internazionale, servizio di volontariato e molto altro. Per fissare un appuntamento è necessario telefonare allo 0444/222045 o contattare il servizio tramite posta elettronica: info@informagiovani.vi.it.
Agli Sportelli Giovani Artisti Italiani e Informacittà, situati in contrà Barche 55 di fronte al teatro Astra, è disponibile a partire da ogni mercoledì pomeriggio la pubblicazione "Giovani&Lavoro" con tutte le offerte di provenienti dalle agenzie di lavoro interinale, dalle agenzie di selezione del personale e dal Centro per l'Impiego, e il mensile Informacittà-Citylights. Allo Sportello, inoltre, gli operatori sono a disposizione degli utenti per informazioni dal lunedì al venerdì dalle ore 15.30 alle ore 19.30 (telefono 0444/526142 per lo Sportello Giovani Artisti Italiani e 0444/323633 per lo Sportello Informacittà).

Altre informazioni si possono avere cliccando su: http://www.informagiovani.vi.it, il portale di Informagiovani.

Sportello Informacittà: un "itinerario tra gli avvenimenti della città"
Musica, teatro, cinema, tempo libero: lo Sportello Informacittà è una finestra sulle attività e gli eventi di Vicenza, una preziosa opportunità per conoscere e far conoscere quello che accade nel territorio.
Concerti, seminari, escursioni fuori porta, mostre, aperitivi, festival. E ancora rassegne teatrali e culturali, spettacoli, weekend enogastronomici. Lo Sportello Informacittà guida attraverso gli avvenimenti della città e della provincia: uno specchio della realtà, che ogni utente può contribuire a realizzare.
Attraverso il sito www.informacitta.vi.it, infatti, è possibile segnalare appuntamenti o corsi, che saranno pubblicati sia on line sia nel periodico mensile Citylights.


Sportello Giovani Artisti Italiani
Punto di riferimento per appassionati, amatoriali, studenti con obiettivi professionali e professionisti nei campi dell'arte e della cultura: allo sportello Giovani Artisti Italiani sono disponibili percorsi informativi e servizi diversificati a seconda della disciplina artistica e del livello a cui si aspira.
Musica, teatro, danza, letteratura, arti visive, video: per ogni settore lo Sportello G.A.I. offre l'opportunità di conoscere e fornirti materiale informativo, nonché informazione specializzata riguardo a: corsi e stage, concorsi, premi, festival, audizioni e casting, accademie e istituti, consulenze gratuite con professionisti del settore e con un consulente del lavoro, consultazione riviste, Archivio Arti Visive.
G.A.I. Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani: è un circuito che opera nei linguaggi delle arti visive, del cinema, della musica, del teatro, della danza, della scrittura e di altre forme espressive e artistiche collaborando con Enti Pubblici ed aziende private in progetti di promozione a livello nazionale ed internazionale.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza