Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

09/05/2006

New Conversations Vicenza jazz: gli appuntamenti di giovedì 11 e venerdì 12 maggio

Manca pochissimo all'avvio ufficiale dell'undicesima edizione di "New Conversations - Vicenza Jazz", fissato per sabato 13 in Piazza dei Signori con il concerto della cantante e pianista statunitense Diane Schuur. Nell'attesa, apre i battenti il "Jazz Café Trivellato", allestito come nella passata edizione al Salone degli Zavatteri della Basilica Palladiana e quest'anno realizzato in collaborazione con l'Associazione Culturale Panic Jazz Club. Protagonisti dei primi appuntamenti ospitati in questo autentico jazz club, ma anche in altri locali della città, sono significativamente alcuni dei più noti musicisti vicentini.
Giovedì 11 (alle 23) è in programma un doppio concerto che vedrà di scena gli allievi e i docenti della Scuola Thelonious: nella prima parte si ascolterà l'orchestra della scuola diretta da Ettore Martin, mentre nella seconda toccherà al gruppo del chitarrista Michele Calgaro. Accanto al leader ci saranno Robert Bonisolo e lo stesso Martin ai sassofoni, Kyle Gregory alla tromba, Beppe Calamosca ala trombone, Dario Duso alla tuba, Lorenzo Calgaro al contrabbasso e Mauro Beggio alla batteria.
Sempre giovedì sono in programma un deejay set nel segno dell'acid jazz al Borsa (sottoportico della Basilica Palladiana, ore 19) e l'esibizione del quartetto del chitarrista Giulio Quirici al Julien (Via Cabianca, 13, ore 21,30).
Venerdì 12 la lista dei locali in cui si potrà ascoltare musica aumenterà sensibilmente, coinvolgendo il Piccolo Bar di Via Arzignano con il trio del sassofonista Andrea Pimazzoni (ore 18), ancora il Borsa, con il New Jazz and Cool Sound del deejay Alberto Ghisellini (ore 21), e il Julien, con il quartetto del sassofonista Massimo Forin (ore 21,30). Ma saranno della partita anche, il Bar Castello, in Piazza Castello, con Fat Max & The Kozmic Lovers (ore 21,30), e il Giomusic Club di Via dell'Edizilia (ore 22), con il quartetto del chitarrista Diego Ferrarin. Alle 18, alla Chiesa dei SS. Ambrogio e Bellino, è anche prevista l'inaugurazione della mostra fotografica "Il jazz dagli anni '60 ad oggi", accompagnata dalla performance in solitudine del sassofonista Maurizio Camardi.
Infine, al "Jazz Cafè Trivellato"(ore 23) sarà la volta del trio del pianista Paolo Birro, completato dal contrabbassista Marco Micheli e dal batterista Alfred Kramer e allargato nell'occasione al sassofonista Julian Arguelles, uno dei più interessanti esponenti delle ultime generazioni di jazzisti britannici. Attivo sin dalla metà degli anni Ottanta, mettendosi inizialmente in luce come componente dei Loose Tubes, Julian Arguelles ha infatti avuto modo di farsi valere, oltre che come leader, come collaboratore di Carla Bley, Django Bates, Kenny Wheeler e di Mike Gibbs. Julian Arguelles è il primo di una nutrita serie di jazzisti d'oltre Manica che saranno ospiti di "New Conversations - Vicenza Jazz 2006".

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza