Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

02/05/2006

"Très Courts", festival internazionale di cortometraggi a Vicenza

Dal 5 al 7 maggio 50 cortometraggi proiettati in contemporanea in tre continenti e una selezione dei migliori videomakers italiani e di alcune scuole di cinema

Il cinema del mondo, in meno di tre minuti. Dopo il successo dello scorso anno, Vicenza accoglie anche quest'anno, dal 5 al 7 maggio, uno dei più originali appuntamenti internazionali del video, il "Festival des Très Courts": manifestazione parigina giunta alla sua ottava edizione e divenuta in breve tempo una delle più prestigiose vetrine del "cinema breve", capace di offrire agli artisti la massima libertà espressiva. Con un'unica regola tassativa: la durata del video inferiore ai tre minuti. La sezione vincentina del Festival è organizzata dal Comune di Vicenza - Assessorato per i Giovani e l'Istruzione e dall'Informagiovani. Distributore ufficiale per l'Italia è BêkaFilms.
Il capoluogo berico ospiterà la tre giorni di proiezioni in due luoghi del centro cittadino a ingresso gratuito: il cinema Arlecchino per le proiezioni serali e l'OFF - Laboratorio Giovani Artisti Italiani di contrà Barche 55 per gli incontri pomeridiani. Il 5, 6, 7 maggio i 50 cortometraggi in concorso, precedentemente selezionati da una giuria di esperti, saranno proiettati a Parigi e in contemporanea in diversi paesi del mondo: dalla Francia alla Germania, dalla Svizzera al Canada, fino al Senegal. E appunto dall'Italia, rappresentata da Vicenza, Trento (con un'unica data, l'8 maggio) e Bologna (con quattro date, il 5, 6, 7, 8 maggio). I corti proiettati saranno giudicati dal pubblico in sala. Fra i premi assegnati, le gran prix, il premio di animazione 2D/3D e il premio per l'originalità. Saranno poi assegnati il "très esprit", deciso dai creatori del Festival, e il premio del pubblico.
Quest'anno a Vicenza il Festival offrirà al pubblico tre interessanti novità. Durante la serata finale, infatti, oltre alla proiezione dei corti in concorso, sarà trasmesso anche il video con l'annuncio del vincitore assoluto da parte della giuria francese. Sempre la stessa sera sarà annunciato il vincitore scelto dal pubblico di Vicenza. Altra novità, l'appuntamento pomeridiano all'OFF-Laboratorio Giovani Artisti Italiani, che offrirà l'opportunità di rivedere i corti proiettati durante le serate precedenti. Infine, saranno coinvolte nel Festival anche alcune scuole e realtà di cinema italiane, tra le quali la Cineteca di Bologna, la Scuola di Cinema Televisione e Nuovi Media di Milano e alcuni registi come Michelangelo Fornaro, Gianluca e Massimiliano De Serio e Davide Pepe.
Ad inaugurare ufficialmente al cinema Arlecchino il filone principale della manifestazione sarà la proiezione del cortometraggio "Lo Guarracino" di Michelangelo Fornaro e una selezione di cortometraggi dalla Scuola di Cinema Televisione e Nuovi Media di Milano: venerdì 5 maggio alle 21. Successivamente si entrerà nel vivo del concorso con la proiezione della prima parte della selezione internazionale Très Courts.
Sabato 6 maggio l'appuntamento è alle 18 all'OFF-Laboratorio Gai con la replica delle proiezioni di venerdì. Alle 21, invece, sempre al cinema Arlecchino, saranno proiettati i corti di Gianluca e Massimiliano De Serio e i corti di Davide Pepe. Seguirà, come da copione, la proiezione della seconda parte della selezione internazionale Très Courts. Infine, domenica 7 maggio, dopo le repliche all'Off- Laboratorio G.A.I. delle 18, il Festival si concluderà con la proiezione della selezione di cortometraggi dalla Cineteca di Bologna e del video con l'annuncio dei vincitori internazionali da parte della giuria francese. La serata terminerà con una delle novità proposte, ossia l'annuncio del premio del pubblico di Vicenza, che avrà avuto la possibilità di votare il cortometraggio preferito durante le proiezioni.

L'ingresso a tutti gli eventi è gratuito.
Info: Sportello Giovani Artisti contrà Barche 55/57 tel. 0444/526142; info@interartonline.it

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza