Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

03/03/2006

ICI: presentate alcune novità

Questa mattina, a palazzo Trissino, sono state illustrate alcune novità relative all'ICI, come la comunicazione al posto della dichiarazione e la trasmissione dei dati tramite sistema telematico.
Hanno partecipato all'incontro l'assessore alle finanze Rosalinda Favretto, il direttore del settore entrate Giovanna Pretto, il direttore del settore sistemi informatici Stefano Cominato, il direttore dell'Agenzia del territorio di Vicenza Salvatore Fusco e la presidente del Consiglio notarile dei distretti riuniti di Vicenza e Bassano del Grappa Giulia Clarizio.

INTRODUZIONE DELL'OBBLIGO DELLA COMUNICAZIONE ICI

Nell'ottica di semplificare le procedure e agevolare i cittadini, con delibera di Consiglio Comunale n. 60 del 13/12/2005, è stato modificato il Regolamento IC.I. introducendo dal 1° gennaio 2006 la "comunicazione" in sostituzione della "dichiarazione".
La comunicazione ICI va presentata per tutte le variazioni di carattere immobiliare rilevanti ai fini ICI che sono avvenute dal 1° gennaio 2006 entro 90 giorni dalla variazione intervenuta, ovvero entro la data di versamento della rata di competenza (e cioè entro il 30 giugno per le variazioni intervenute nel 1° semestre ed entro il 20 dicembre per le variazioni intervenute successivamente).
Per le modifiche rilevanti ai fini ICI che si sono verificate fino al 31 dicembre 2005 va invece presentata, entro il 31 luglio 2006, la "dichiarazione di variazione ICI" come per gli anni precedenti.
La comunicazione deve essere effettuata su apposito modello predisposto dal Comune e messo a disposizione del contribuente al settore "Servizio delle Entrate", in piazza S. Biagio, 1 Vicenza, oppure scaricabile dal sito internet del Comune di Vicenza (www.comune.vicenza.it - percorso: ente municipale - tributi e tasse comunali). Il modello compilato va consegnato al settore "Servizio delle Entrate"- in piazza S. Biagio, 1 - Vicenza.

SISTEMA TELEMATICO DI TRASMISSIONE DATI ICI
Con decreto legislativo n.463/1997 è stato disposto che la registrazione degli atti relativi a diritti sugli immobili, alla trascrizione, all'iscrizione e all'annotazione nei registri immobiliari, nonché alla voltura catastale, venga effettuata con procedure telematiche mediante la presentazione di un unico modello informatico, il cosiddetto "Adempimento unico".
Tali procedure possono essere contestualmente utilizzate per la comunicazione ai Comuni di acquisti, cessioni o modificazioni della soggettività passiva ai fini ICI derivanti da atti pubblici, con la possibilità, in tal caso, di esonerare i contribuenti dal corrispettivo obbligo di comunicazione.
A tal fine è stato siglato un protocollo d'intesa fra l'Agenzia del Territorio, l'ANCI e il Consiglio Nazionale del Notariato per l'avvio di una sperimentazione riguardante la trasmissione per via telematica ("Adempimento unico") ai Comuni delle variazioni rilevanti ai fini ICI (compravendite, successioni, ecc) derivanti da atti pubblici.
Il Comune di Vicenza, individuato fra i Comuni-pilota, partecipa alla sperimentazione. Pertanto è stata avviata la procedura per acquisire in via telematica i dati che riguardano le variazioni immobiliari, rilevanti ai fini ICI che provengono da atti notarili.
Al termine della fase sperimentale, se questa risulterà positiva, sarà abolito l'obbligo della comunicazione che rimarrà solamente per ipotesi residuali (es. nuova situazione catastale, sopravvenuta inagibilità, notifica di immobile storico, modifica della quota di possesso, ecc-).


MODALITA' DI PAGAMENTO SEMPLIFICATE
1. Modello F24
Anche per l'anno 2006 è possibile effettuare i pagamenti ICI tramite modello F24.
Questa importante opportunità consentirà quindi il pagamento presso un qualsiasi sportello bancario, con le medesime modalità dei tributi erariali, regionali e per i contributi previdenziali e quindi con possibilità di utilizzare, in compensazione per il pagamento dell'ICI, crediti derivanti da altre imposte.
Si potrà pure utilizzare il modello F24-ICI in formato elettronico, dal sito dell'Agenzia delle Entrate, seguendo il percorso:
www.agenziaentrate.it/documentazione/versamenti/modello _f 24.

2. Portale FROM CI
Il settore Servizio delle Entrate, inoltre, in collaborazione con il CED, ha previsto la possibilità di effettuare il pagamento ICI on line anche attraverso il portale FROM CI con due modalità.
La prima modalità prevede il pagamento con modulo "in bianco": basta una semplice registrazione on line una tantum, (www.fromci.it) con la quale si possono fare anche altri tipi di pagamenti nei confronti del Comune di Vicenza;
La seconda modalità consente il pagamento con modulo precompilato con i dati dei propri immobili: i dati sono acquisiti automaticamente dagli archivi comunali; tale servizio si può ottenere utilizzando il codice identificativo personale e la relativa password di accesso (credenziali) che vanno richieste recandosi personalmente, con un documento d'identità valido, presso l'Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Vicenza, in corso Palladio, 98 o in tutte le circoscrizioni della città.
A breve anche gli sportelli del settore Servizio delle Entrate saranno abilitati al rilascio delle credenziali.
Tali credenziali danno accesso anche ad altri servizi comunali, tra i quali il servizio di Dichiarazione di variazione ICI (per le variazioni interventute fino al 31 dicembre 2005) e il pagamento dell'Imposta comunale di pubblicità (ICP).

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza