Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

13/09/2005

Spettacoli Classici: al lavoro la compagnia di "Sette contro Tebe". Si cercano le comparse

È al lavoro da oggi, lunedì, al Teatro Olimpico, la compagnia protagonista di Sette contro Tebe di Eschilo, titolo in calendario nel 58° Ciclo di Spettacoli Classici da giovedì 22 a domenica 25 settembre.
Regista, attori e tecnici sono impegnati nelle prove e nella trasposizione nel proscenio palladiano di un allestimento presentato dal regista Jean-Pierre Vincent al Teatro Greco di Siracusa lo scorso maggio (la produzione è firmata dalla Fondazione Istituto Nazionale del Dramma Antico, in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto). «Trasporre all'Olimpico una regia realizzata per il teatro siciliano rasenta la follia», afferma Vincent. «Si potrebbe inserire l'Olimpico nella nostra scenografia di Siracusa, ma il contrario è certamente impossibile. Ho quindi compreso che non avremmo dovuto tentare di adattare il nostro spettacolo, bensì inventarne un altro, in un tempo molto breve: questa la scommessa. Bisogna prendere il teatro vicentino per quello che ci offre di unico; passare dal giorno di Siracusa alla notte e farvi risuonare le voci e i poemi in un modo più segreto. Certi aspetti o temi della tragedia, difficili da sottolineare nell'immensità di Siracusa, qui appariranno certamente con più forza e più evidenza.»
Come voluto dal direttore artistico del "Ciclo", Luca De Fusco, la permanenza in città della compagnia per due settimane farà avvertire maggiormente ai vicentini il "profumo" del teatro di produzione, la presenza degli attori (tra cui Massimo Popolizio, nel ruolo principale di Eteocle) e un maggiore collegamento con il territorio grazie anche alla selezione delle comparse e alle prove aperte al pubblico. A questo proposito va segnalato che le aspiranti-comparse che hanno già confermato la propria disponibilità agli uffici dell'Assessorato alle Attività Culturali si ritroveranno con il regista mercoledì 14, alle 11.30, nella sala dei chiostri di Santa Corona. Dal provino usciranno i giovani che vestiranno i panni dei guerrieri difensori delle porte di Tebe. Le prove aperte al pubblico sono invece programmate al Teatro Olimpico il 16, 17, 18 e 20 settembre, dalle 15.30 alle 17, e per accedervi è necessario prenotarsi telefonicamente allo 0444-222122, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.
Allo stesso numero di telefono e con gli stessi orari sarà inoltre possibile segnalare la propria candidatura a valletta per la cerimonia conclusiva dei premi "Gli Olimpici del Teatro", in programma venerdì 30 settembre. Due le giovani che l'organizzazione sceglierà per affiancare Tullio Solenghi nella conduzione della serata, trasmessa come di consueto da Rai Uno.
Le prevendite dei biglietti per Sette a Tebe e per gli altri spettacoli della rassegna sono attivate al botteghino dell'Olimpico, aperto dalle 9 alle 16.45 dal martedì alla domenica, e al call center (tel. 199 112 112), in funzione dalle 8 alle 20 dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 15 del sabato.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza