Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

04/03/2005

Nevicata - aggiornamento ore 12.45 del 4 marzo: dai nidi alle medie inferiori scuole chiuse anche domani sabato 5 marzo in città. Numero per le emergenze

Nevicata - aggiornamento ore 12.45 del 4 marzo: dai nidi alle medie inferiori scuole chiuse anche domani sabato 5 marzo in città. Per le superiori decide la Provincia. Intanto il comune attiva un servizio di emergenza. Sale per i privati esaurito in Amcps


SCUOLE
Nevicata in città: nidi, scuole dell'infanzia, elementari e medie inferiori, ovvero tutte le scuole di competenza comunale, chiuse anche domani sabato 5 marzo. Lo ha deciso l'amministrazione comunale dopo aver valutato la situazione generale che richiede ancora manutenzioni, soprattutto lungo le strade e sui marciapiedi. L'informazione è riportata anche nel sito internet del comune www.comune.vicenza.it e dalla segreteria telefonica 0444/222324.
Per quanto riguarda le scuole superiori, la decisione sarà presa dalla Provincia.


SERVIZI DI EMERGENZA
In occasione delle condizioni climatiche straordinarie di questi giorni, il comune di Vicenza ha attivato una serie di servizi d'emergenza per i cittadini più fragili e soli, in collaborazione con altri enti ed aziende.
Oggi, venerdì 4 marzo, sabato 5 marzo, domenica 6 marzo e lunedì 7 marzo dalle 7 alle 24 sarà in funzione un centralino per le emergenze presso la polizia municipale (0444-545311) per:
- consegna pasti a domicilio;
- ricovero notturno in albergo cittadino;
- piccole manutenzioni (fabbro, falegname, idraulico, elettricista, riparazione elettrodomestici) compatibilmente con la disponibilità degli operatori in campo per l'emergenza neve (servizio a pagamento);
- pronto intervento per guasti nell'erogazione di acqua luce gas (servizio a pagamento);
- assistenza domiciliare con operatore;
- consegna farmaci a domicilio (solo farmaci urgenti con ricetta urgente).
Si invitano i cittadini a rivolgersi al numero del call center solo nei casi di effettiva emergenza, evitando di appesantire la linea telefonica e gli operatori con richieste che non siano veramente urgenti ed importanti (esempio di richiesta non urgente: "ho bisogno di qualcuno che venga a spalare la neve nel mio cortile").

AMCPS - SALE PER I PRIVATI ESAURITO
Amcps, intanto, continua ad occuparsi della pulizia delle strade: "La viabilità principale - dichiara il direttore Ledda - è sostanzialmente scorrevole, ora ci occuperemo della viabilità secondaria e dei quartieri, sfruttando l'aumento della temperatura di queste ore".
I mezzi spargisale di Amcps, tra ieri e oggi, hanno già distribuito 10 mila quintali di materiale lungo le strade cittadine.
I sacchi di sale a disposizione dei privati sono stati esauriti: oltre 150 da 25 chili l'uno sono stati distribuiti ieri, più di 750 questa mattina, per un totale di 22.500 chilogrammi. Amcps comunica che il sale ancora disposizione in azienda deve essere riservato agli interventi pubblici. Altro sale non arriverà prima di mercoledì, dal momento che nelle stesse raffinerie risulta estremamente difficoltoso l'approvvigionamento.

PROTEZIONE CIVILE
"Dovesse ricominciare a nevicare come ci dicono le previsioni meteorologiche -annuncia l'assessore Roberto D'Amore - una ventina di volontari pattuglieranno durante tutto il fine settimana i punti nevralgici della città per collaborare nelle operazioni di pronto intervento".

MANIFESTO EMERGENZA NEVE
Secondo quanto previsto dal regolamento di polizia urbana, si ricorda ancora una volta che i cittadini hanno l'obbligo di sgomberare la neve e il ghiaccio dai marciapiedi che fronteggiano le proprie case. Lo sgombero della neve dai tetti e dai terrazzi non deve essere fatto verso il suolo pubblico. Si ricorda inoltre che i veicoli in movimento devono mantenere una distanza di almeno 20 metri dai mezzi sgombraneve e spargisale; se procedono in senso opposto devono dare sempre la precedenza ai mezzi di pulizia delle strade. Bisogna inoltre evitare, per quanto possibile, che i veicoli parcheggiati lungo le strade ostacolino l'attività degli spazzaneve e cercare di privilegiare in tutti i modi l'utilizzo del mezzo pubblico.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza