Città di Vicenza

16/04/2018

Granfondo Liotto, domenica 22 aprile a Vicenza con partenza e arrivo in viale Roma

Numerose modifiche alla viabilità

La ventesima edizione della Granfondo Liotto si terrà a Vicenza domenica 22 aprile. La manifestazione ciclistica, organizzata dall'associazione sportiva dilettantistica A.s.d. Team Granfondo Liotto in collaborazione con l'assessorato alla formazione-ufficio sport, prenderà il via alle 8.30 da viale Roma.

La manifestazione è stata presentata oggi a Palazzo Trissino in sala Bernarda dall’assessore alla formazione Umberto Nicolai e dagli organizzatori.

I percorsi previsti sono due: il Mediofondo di 95 chilometri con 1.550 metri di dislivello, obbligatorio per i Cicloturisti, e il Granfondo di 130 chilometri con 2.450 metri di dislivello, aperto agli amatori agonisti.

Le operazioni preliminari (verifica tessere, ritiro numero e pacco gara, iscrizioni) si svolgeranno a Vicenza, in viale Roma, sabato 21 aprile, dalle 15 alle 19, e domenica 22 aprile, dalle 6 alle 7.30.

Possono partecipare tutti i tesserati ACSI e tutti gli enti e federazioni aderenti alla Consulta nazionale ciclismo con validità della tessera per l’anno 2018. Per i non tesserati a un ente della Consulta c’è la possibilità di partecipazione presentando il certificato medico agonistico per attività del ciclismo e sottoscrivendo una tessera giornaliera al costo di 10 euro.

Le premiazioni riguarderanno i primi tre atleti classificati di ogni percorso, Mediofondo e Granfondo, i primi tre di ciascuna categoria ACSI sui due percorsi e le prime dieci società per numero di iscritti.

Protezione Civile, Associazione Nazionale Carabinieri e Forze dell’ordine garantiranno il presidio.

L’assistenza sanitaria è curata dalla Croce Rossa Italiana (Comitato Locale di Vicenza con personale medico).

La Granfondo Liotto è la seconda prova del Circuito Zero Wind Show (www.zerowindshow.com) e fa parte del Campionato Nazionale ACSI.

Informazioni: www.granfondoliotto.it, info@granfondoliotto.it, 0444-507641, 3382563677.

 

Modifiche alla viabilità

I ciclisti, da viale Roma, raggiungeranno viale Dalmazia, viale X Giugno (pontara Santa Libera), viale Risorgimento, piazzale Fraccon, Borgo Berga, viale Riviera Berica, strada delle Grancare fino all’uscita dal territorio comunale per raggiungere Arcugnano e successivamente i comuni attraversati dalla gara. I partecipanti rientreranno in città da via Breganzola per proseguire in viale Sant’Agostino, via Vaccari, via Rossi, via Ferreto de’ Ferreti, viale Verona, corso SS. Felice e Fortunato, piazzale De Gasperi fino a viale Roma, dove si concluderà la gara.

Per consentire lo svolgimento della gara sono necessarie consistenti modifiche alla viabilità che potranno arrecare, in alcune occasioni, disagi ai cittadini.

In fase di avvio della gara, dalle 8.15 alle 8.45 circa, rimarranno chiusi viale Risorgimento Nazionale, piazzale Fraccon, Borgo Berga e viale Riviera Berica, da viale dello Stadio a strada Grancare, nonché lo svincolo di Campedello-Riviera Berica in uscita dalla tangenziale sud. La chiusura alla circolazione del tratto di viale della Riviera Berica sarà limitato al tempo strettamente necessario al passaggio della manifestazione. Alcune strade laterali a viale della Riviera Berica, con fondo cieco, risulteranno isolate. Da e per il quartiere di Santa Croce Bigolina – Longara sarà sempre possibile utilizzare strada della Commenda.

Al rientro della manifestazione sul territorio comunale, tutte le zone gravitanti su viale Sant'Agostino, via Vaccari, viale Verona, corso SS. Felice e Fortunato avranno ripercussioni viabilistiche dalle 9.45 alle 14.

In particolare: dal quartiere dei Ferrovieri - zona Est (via Baracca, quartiere Medaglie d'oro, e PP3) si entrerà e uscirà solo da via Maganza, con direzione verso viale Risorgimento.

Per il quartiere dei Ferrovieri - zona Ovest (via Rossi e laterali verso la zona industriale) si accederà solo dal cavalcavia Ferreto de Ferreti e si uscirà su viale Sant'Agostino con direzione Arcugnano - zona industriale.

Inoltre, viale Sant'Agostino risulterà chiusa in entrambe le direzioni tra viale dell'industria e viale della Tecnica.

Corso SS. Felice e Fortunato e viale Verona saranno percorribili solo nella direzione dal centro storico verso Ponte Alto. Viale Verona sarà chiusa, con direzione centro, dalla rotatoria di viale Crispi, con direzione obbligatoria su quest'ultimo; sarà possibile proseguire solo per accesso al cavalcavia Ferreto de Ferreti e, quindi, al quartiere dei Ferrovieri - zona Ovest.

Viale Fusinato e viale Maganza saranno percorribili solo fino a via Vaccari.

Corso San Felice resterà, invece, chiuso da piazzale De Gasperi alla rotatoria di viale Milano.

Da viale Mazzini alla rotatoria con viale Milano sarà possibile unicamente svoltare a destra su corso San Felice e Fortunato; non sarà possibile proseguire verso la stazione ferroviaria.

I percorsi degli autobus saranno deviati: per informazioni consultare il sito http://www.svt.vi.it/

Dalle 10 alle 14 non sarà possibile utilizzare l'auto nelle seguenti vie o tratti di via: viale Sant'Agostino, intero sviluppo, lato civici dispari; viale Sant'Agostino, su entrambi i lati, nel tratto da viale della Tecnica a viale dell’Industria; via Vaccari, su entrambi i lati, nel tratto da via Ferreto de’ Ferreti a via Rossi; via Rossi, su entrambi i lati, nel tratto da via Vaccari a Ferreto de’ Ferreti; viale Verona, tratto civici dispari, nel tratto da via Ferreto de’ Ferreti a via D’Annunzio; corso SS. Felice e Fortunato, lato civici dispari, nel tratto da via D’Annunzio a viale Milano; corso SS Felice e Fortunato, entrambi i lati, nel tratto da viale Milano a piazzale De Gasperi; via Carli, via Cecchin, via San Desiderio.

Strada Ponte del Quarelo e via Valdorsa: ingresso e uscita da via Valdorsa, compatibilmente all’andamento della manifestazione e con assistenza della polizia locale, con provenienza da Ferrovieri e direzione verso Arcugnano; via Donizzetti, via Ponchielli e via D’Annunzio: ingresso e uscita da viale Verona, compatibilmente all’andamento della manifestazione e con assistenza della polizia locale, con provenienza dal centro storico e direzione verso Ponte Alto.

Documenti allegati

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.