Città di Vicenza

12/02/2018

Bertoliana, "Trieste 1943-1945. Antigoni moderne e spigolatrici di morte”

Venerdì 16 febbraio, alle 17, a Palazzo Cordellina con ISTREVI

Venerdì 16 febbraio, alle 17 a Palazzo Cordellina in contra' Riale 12, l’Istituto storico della Resistenza e dell’Età contemporanea “Ettore Gallo” (ISTREVI) e la Biblioteca Bertoliana organizzano l'incontro con Anna Maria Vinci dell’Università di Trieste, già presidente dell’IRSMLI, Istituto Storico Triestino, che parlerà del tema Trieste 1943-1945. Antigoni moderne e “spigolatrici di morte”.

La storica, curatrice del saggio Il difficile cammino della Resistenza di confine, proporrà una riflessione sulla “difficile Resistenza” in un periodo e in un territorio da sempre oggetto di contese e violente polemiche, in cui il rapporto tra Storia e Memoria può essere chiarito solo attraverso un’accurata e documentata ricostruzione di quanto realmente accaduto.

Il confronto tra due realtà statuali diverse (quella italiana dopo vent’anni di regime fascista e quella jugoslava che si andava definendo sotto il controllo di Tito e del Partito comunista jugoslavo) sfoceranno nella tragedia delle foibe e successivamente -nel complicato quadro internazionale del dopoguerra- nel forzato, dolorosissimo esodo della popolazione giuliano-dalmata di etnia e lingua italiana.

Tutto ciò rende necessaria, ancora oggi, una attenta e profonda riflessione a cui tutti siamo invitati.

Coordina l'incontro Carla Poncina, direttore dell'ISTREVI.

Info: info@istrevi.it; 0444 323228 o consulenza.bertoliana@comune.vicenza.it; 0444 578203.

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.