Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

01/09/2014

Dal 2 settembre stalli telecontrollati nei parcheggi di piazzetta san Nicola e san Pietro

I nuovi sistemi di pagamento della sosta rilevano la presenza di un'auto sullo stallo numerato mediante un sensore inserito sotto l'asfalto

Gli stalli blu di due piccoli parcheggi a ridosso del centro storico, da domani martedì 2 settembre saranno telecontrollati a garanzia di una maggiore rotazione. È la novità che scatta, al momento ancora in regime sperimentale, per i 21 posti a pagamento nel parcheggio di fronte alla chiesa di san Pietro (1 euro e 20 centesimi la tariffa per la prima ora, 1.40 per ogni ora successiva), nonché per gli 11 posti di piazzetta san Nicola, a ridosso di ponte san Michele, dove è possibile lasciare l'auto al massimo per un'ora al costo di due euro.
Innovativa la tecnologia impiegata. Sotto la superficie d'asfalto, infatti, in ognuno dei 32 stalli blu è stata inserita una spira magnetica in grado di rilevare la presenza di un'auto e di comunicarla al vicino parcometro, il quale a sua volta aggiorna in tempo reale il sistema che controlla la regolarità del pagamento e la durata massima della sosta.
La procedura di pagamento della sosta è ampiamente illustrata mediante avvisi affissi in prossimità dei due parcometri "intelligenti" ed è molto semplice. Infatti, è sufficiente leggere il numero univoco che contraddistingue lo stallo occupato dalla propria auto e digitarlo, prima del pagamento, sulla tastiera del parcometro, il quale emetterà la ricevuta che, solo durante questa fase sperimentale, deve essere esposta sul cruscotto. A regime, poi, sarà sufficiente conservarla per eventuali controlli successivi.
Come detto, l'avvio del nuovo sistema è ancora in regime di sperimentazione al fine di verificare e raffrontare operativamente i due sistemi proposti da due differenti aziende leader nel settore della sosta automatizzata. Una volta individuato il prodotto più idoneo tramite apposita gara, AIM Mobilità, d'intesa con l'Assessorato alla Progettazione del comune di Vicenza, procederà a sviluppare e implementare il sistema scelto anche in altre aree e si potranno quindi attivare tutte le funzioni di telecontrollo e di pagamenti da remoto, estremamente utili ed apprezzate dagli automobilisti.

Tutte le informazioni sono già esposte nei pressi dei parcometri.

Documenti allegati

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza