Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

04/08/2014

Ponte dello Stadio, il maltempo non rallenta i lavori

Assessore Balbi: “Con 1 milione 765 mila euro provenienti dai fondi alluvione sistemiamo sette ponti cittadini”

Proseguono i lavori di riqualificazione strutturale del ponte dello Stadio sul fiume Bacchiglione, all'incrocio tra viale dello Stadio e la Riviera Berica.

Questa mattina l'assessore alla cura urbana Cristina Balbi ha eseguito un sopralluogo per verificare lo stato di avanzamento del cantiere che sta rispettano la tabella di marcia, malgrado sia stato condizionato dal livello dell'acqua piuttosto elevato per il periodo estivo.

Si tratta – ha detto l'assessore – di lavori importanti per la sicurezza del ponte che, tuttavia, i passanti non percepiscono perché sono interamente eseguiti nella parte inferiore dell'infrastruttura, grazie a ponteggi montati su entrambe le spalle del ponte”.

L'intervento – ha ricordato l'assessore - ha un costo complessivo di 125 mila euro finanziati dal commissario delegato per il superamento dell'emergenza dell'alluvione. Si concluderà nella seconda metà di ottobre senza comportare disagi alla circolazione, sempre garantita in entrambi i sensi di marcia”.

Proprio in questi giorni sono in in corso i lavori per il risanamento delle travi di sostegno dell'impalcato che comportano la demolizione e il distacco del copriferro in calcestruzzo ammalorato; la pulizia dei ferri d'armatura messi in luce; la protezione dei ferri dalla corrosione; il ripristino del copriferro con malta cementizia e la rasatura delle superfici e pittura. In questa fase del cantiere risulta chiaramente visibile la differenza tra lo stato dell’armatura delle travi ammalorate e la parte di lavoro di protezione e pulizia già completato.

Terminata questa lavorazione, saranno eseguiti la protezione e impermeabilizzazione delle pile e il rivestimento delle sponde con lastre in pietra di Trani.

Il sopralluogo è stata l'occasione per fare il punto su tutti interventi già previsti in molti ponti della città: “Con 1 milione 765 mila euro provenienti dai fondi alluvione – ha precisato l'assessore – ci avviamo a sistemare ben sette ponti cittadini, compreso quello storico e centralissimo di San Michele. Si tratta di interventi delicati sia dal punto di vista strutturale, sia per l'organizzazione di cantieri che devono fare i conti con i livelli anomali dei fiumi, sia per l'impatto sulla viabilità”.

A ponte Furo (350 mila euro ) il cantiere, avviato qualche settimana fa con la conseguente deviazione del traffico veicolare, procede anche se le condizioni meteo hanno richiesto uno sforzo considerevole da parte dei tecnici per reimpostare le diverse fasi di attività. Sono ancora in corso approfondimenti sulle modalità di allestimento della passerella ciclopedonale condizionate dal maltempo, ma il passaggio di pedoni e biciclette è comunque garantito lungo uno dei marciapiedi. “L'obiettivo principale – ha ribadito l'assessore – ora è concludere la sistemazione del piano viario entro l'inizio delle scuole, per riaprire il passaggio alla circolazione veicolare”.

Dopo Ferragosto inizierà anche la sistemazione di ponte della Piarda (130 mila euro) che durerà circa 90 giorni.

In viale Margherita gli interventi di sistemazione di ponte dei Marmi (130 mila euro) sul Retrone e di ponte Margherita (130 mila euro) sul Bacchiglione hanno invece avuto bisogno di approfondimenti progettuali, attualmente in corso, legati in particolare al passaggio dei sottoservizi.

Per quanto riguarda, infine, ponte San Michele, il finanziamento per l'alluvione di circa 300 mila euro è stato confermato al Comune nei primi mesi dell'anno. E' stata quindi avviata ed è attualmente in corso la fase di progettazione, in collaborazione con la Soprintendenza, considerata la valenza storico-artistica dell'antico manufatto.

Il via alla riqualificazione di ponte della Barche (600 mila euro) slitterà infine in autunno, dopo la riapertura di ponte Furo. Rispetto a questo intervento, che richiede la chiusura al traffico, sono in corso approfondimenti con la Provincia, proprietaria dell'area dove andrà collocata la passerella ciclopedonale,

Galleria fotografica

Il sopralluogo Il sopralluogo Il sopralluogo Il sopralluogo Il sopralluogo Il sopralluogo Il sopralluogo Il sopralluogo

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza