Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

25/07/2014

“Alma Mahler, musa e sposa delle arti”, nel giardino di Palazzo Angaran Vaccari

Il 28 luglio, iniziativa di Theama Teatro per la rassegna “Vicenza Salotto Urbano – le notti della bellezza”

Alma Mahler

Ci sono, in tutte le epoche, donne che hanno ispirato uomini celebri e le loro opere. Alma Mahler Werfel è una di queste. Nata a Vienna nel 1879, Alma fu compositrice e pittrice di talento e una donna di straordinario fascino e vitalità. Theama Teatro ha scelto di dedicare a questa figura femminile, a cinquant’anni dalla sua scomparsa nel 1964, l’ultimo appuntamento della rassegna “Vicenza Salotto Urbano – Le notti della bellezza” organizzata da Theama Teatro in collaborazione con il Comune di Vicenza, che ha registrato nei quattro eventi in cartellone un successo straordinario di partecipazione e di apprezzamento da parte del pubblico. Lo spettacolo si intitola “Alma Mahler - La sposa delle arti” e andrà in scena, ad ingresso libero, al giardino di Palazzo Angaran Vaccari (contrà San Marco, 39) lunedì 28 luglio alle 21. In caso di pioggia lo spettacolo verrà rappresentato a Palazzo Cordellina in Contrà Riale 12. Donna dai molti interessi, di grande carisma e grandi ambizioni, moglie del musicista Gustav Mahler, dell’architetto Walter Gropius e poi dello scrittore Franz Werfel, Alma Mahler fu amante, fra gli altri, anche di Oskar Kokoschka e di Gustav Klimt; dominò la scena della Vienna a cavallo fra Otto e Novecento e, grazie al suo fascino e alla sua intelligenza, diventò l’ispiratrice di questi capostipiti della cultura del secolo scorso. Questa serata di canto, musica e recitazione vuole ricondurci alla sua epoca straordinaria e alla produzione artistica di quel tempo.
L’evento avrà come cornice una piccola perla nascosta della nostra città: il suggestivo giardino di Palazzo Angaran, di Andrea Palladio, gentilmente concesso dalla proprietaria Maria Teresa Vaccari, che dedica la serata alla memoria del figlio Eriberto Allamprese.
Accanto agli attori di Theama Teatro saliranno sul palcoscenico Claudia Burlenghi al pianoforte e la soprano Paola Bandini.
Durante la serata verranno eseguiti lieder di Alma Mahler, Gustav Mahler, Maurice Ravel e Alban Berg, e l’Adagietto per pianoforte solo dalla 5 Sinfonia di Gustav Mahler.
Gli attori di Theama Teatro leggeranno brani tratti dall’autobiografia di Alma, dall’epistolario fra Alma e Gustav Mahler, da “L’arte di essere amata” di Francoise Giroud e soprattutto la traduzione dei lieder composti da Alma ed eseguiti dalle musiciste.
La rassegna “Vicenza Salotto Urbano – Le notti della bellezza” è inserita nel cartellone del Comune di Vicenza “L’estate a Vicenza. Nei giardini delle idee” che raccoglie cento appuntamenti in programma da luglio a settembre in collaborazione con la Regione Veneto, il Consorzio VicenzaE’, AIM Energy. “Vicenza Salotto Urbano” ha accolto nell’arco di quattro appuntamenti diverse voci artistiche, con un duplice obiettivo: da un lato valorizzare nuovi luoghi della città, usufruendo di spazi privati e pubblici che non sono frequentati abitualmente dai cittadini e, a volte, nemmeno conosciuti; dall’altro quello di offrire una proposta culturale che attraverso un’azione combinata tra arti diverse possa restituire il gusto e lo spirito della nostra bellissima Vicenza. Un’occasione importante, di grande interesse da parte del pubblico e dei cittadini, un’opportunità per far parlare l’anima dei luoghi che compongono il tessuto urbano riflettendo l’anima di chi ci ha vissuto e di chi ci vive.
Tutti gli appuntamenti sono inseriti nel calendario eventi consultabile in questo sito. 

Per informazioni: info@theama.it e 0444/322525 dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Claudia Burlenghi (soprano e flauto) si è diplomata in flauto con il massimo dei voti con Grazia Bovio al Conservatorio di Parma e consegue con il M° Claudio Montafia il biennio specialistico in flauto laureandosi con 110 e lode al Conservatorio di Castelfranco Veneto. Si è diplomata in canto lirico al Conservatorio di Reggio Emilia con Sabrina Vianello e si perfeziona in canto lirico e moderno con Lorna Windsor. Vince i concorsi Noback Stage ‘99 di Viadana e Artemare 2002 di Catania. Ha frequentato il biennio di Musica Vocale da Camera al Conservatorio di Vicenza. Collabora come solista con il “Teatro delle note” della fondazione “A.Toscanini” di Parma e con altre formazioni musicali svolgendo un intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Insegna flauto e canto ai corsi Pantarhei di S.Maria di Veggiano (PD) e dal 2012/13 è docente di flauto presso la scuola secondaria di I° grado “G.G.Trissino” Vicenza.

Paola Bandini (pianoforte) si è diplomata in pianoforte presso il conservatorio “A.Boito” di Parma sotto la guida del M°. G.Tanzini conseguendo anche la maturità musicale presso il medesimo liceo.
Svolge intensa attività soprattutto nell’ambito della musica da camera, vocale e strumentale, collaborando con varie formazioni ed enti musicali, in Italia e all’estero. È docente di pianoforte presso “L’Accademia di Parma” e il Centro Permanente Attività Musicali di Reggio Emilia.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza