Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

03/06/2014

Settimane Musicali al Teatro Olimpico, il 7 giugno al via il "Progetto giovani"

Con Alexander Gadjiev

La XXIII edizione delle Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza prosegue con il primo atteso appuntamento dedicato al Progetto Giovani. Riservato ai talenti vincitori di importanti concorsi, il Progetto sarà ospitato presso la splendida cornice delle Galleria d'Italia di Palazzo Leoni Montanari. Il concerto, sabato 7 giugno 2014, ore 17.00, vedrà protagonista il pianista Alexander Gadjiev, vincitore del Premio Venezia 2013.
Avviato allo studio del pianoforte all'età di 5 anni, Gadjiev ha al suo attivo numerosi primi premi e ottime critiche della stampa. Si è esibito nell'ambito di prestigiosi festival e presso importanti teatri. Dall'autunno 2013 si perfeziona nella classe del M° Pavel Gililov al Mozarteum di Salisburgo e nel gennaio 2014 è stato invitato a tenere un recital al Teatro La Fenice di Venezia, nell'ambito della stagione concertistica organizzata dalla Società Veneziana dei Concerti.
Impegnativo e allo stesso tempo di grande fascino il programma che presenterà il giovane pianista. Il concerto si aprirà con la Ciaccona di Johann Sebastian Bach, ultimo movimento della Partita per violino solo in Re minore BWV 1004, nella celebre versione elaborata per pianoforte dal compositore italiano Ferruccio Busoni. Seguirà la Ballata per pianoforte in Fa minore n. 4 op. 52 di Fryderyk Chopin. Terminata all'incirca nel 1842, la composizione fu pubblicata dal grande pianista polacco l'anno successivo, con la dedica ad una sua allieva, la baronessa Charlotte de Rothschild. Gli Studi sinfonici per pianoforte op. 13 (con variazioni postume, 1834-1852) di Robert Schumann chiuderanno il concerto. Pubblicati nel 1837, gli Studi sinfonicisi presentano in forma di variazioni su un tema elaborato da un dilettante di musica, il barone von Fricken, e furono dedicati da Schumann al compositore inglese William Sterndale Bennett.
Nato nel 1994 a Gorizia in una famiglia di musicisti, Alexander Gadjiev all’età di 5 anni inizia lo studio del pianoforte con la professoressa Ingrid Silic, sua madre. Successivamente prosegue gli studi con suo padre, il didatta russo Siavush Gadjiev. Alexander vince diversi concorsi giovanili e all’età di nove anni suona con l’orchestra il concerto in Do maggiore di J. Haydn ottenendo ottime critiche dalla stampa. Tiene il suo primo recital all'età di 10 anni e tra il 2005 e il 2008 suona come solista nell'ambito della stagione concertistica "Chamber Music" al Palazzo del Governo di Trieste, al teatro Alfieri di Torino, al teatro Fumagalli di Cantù, nella sala dei festival di Lubiana, nell'Auditorium e al teatro Bratuz di Gorizia. Dopo il successo ottenuto al concorso pianistico di Lubiana è invitato ai festival di Lubiana e di Feldkirchen, in Austria. Nel 2009 con l'orchestra Ars Atelier di Gorizia esegue il concerto di Grieg sotto la direzione del M° Marco Feruglio e, alla Filarmonia di Lubiana, con l'orchestra dell'Opera di Lubiana sotto la guida del M°Igor Svara. Nel 2010 tiene recital solistici all'Auditorium Pollini di Padova, al Museo Revoltella di Trieste e al Festival Pianistico nel Ridotto del Verdi a Trieste, alla Filarmonia di Lubiana e Maribor. Negli anni successivi suona al festival Dilsberg in Germania e, sotto la guida del M° En Shao con l’orchestra RTV Slovenija, il Concerto di Tschaikovsky. Nell’aprile del 2012 vince il 3° Premio alla I edizione del FVG International Piano competition. Nello stesso anno vince la IX edizione del Premio delle Arti a Trieste con giudizio unanime della giuria presieduta dal M° Salvetti e si diploma al Conservatorio Bruno Maderna di Cesena con 10, lode e menzione speciale. Nell’ottobre 2012 debutta a Parigi, suonando al Centro Culturale Italiano nell’ambito della rassegna musicale “Suona Italiano”. Nel 2013 suona a Roma presso il Museo dell'Ara Pacis e a giugno conclude gli studi al Liceo scientifico "Duca degli Abruzzi" di Gorizia con la votazione di 100/100. A novembre vince la XXX edizione del prestigioso "Premio Venezia", rassegna alla quale possono partecipare solo i diplomati eccellenti dei Conservatori Italiani. Grazie a questo risultato si esibisce, tra gli altri, al Teatro La Fenice di Venezia e debutta a Londra. Dall'autunno 2013 si perfeziona nella classe del M° Pavel Gililov al Mozarteum di Salisburgo. Nel gennaio 2014 viene invitato a tenere un recital al Teatro La Fenice di Venezia, nell'ambito della stagione concertistica organizzata dalla Società Veneziana dei Concerti.
Il Fesival, sotto la direzione artistica del suo fondatore, il direttore d'orchestra Giovanni Battista Rigon, proseguirà con il primo appuntamento di RACCONTARE BACH, progetto pluriennale dedicato all’integrale delle Sonate, Partite e Suitesper violino solo e violoncello solo di Johann Sebastian Bach. Mercoledì 11 giugno 2014, ore 21.00, presso il Teatro Olimpico, il violoncellista Mario Brunello interpreterà le Suite III e V.
Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico fanno parte del grande circuito europeo di festival associati all'EFA, European Festival Association, tra cui BBC Proms, Lucerne Festival, Berliner Festspiele, Zurcher Festspiele, Prague Spring Festival e - in Italia - ROF di Pesaro, Ravenna Festival, Merano e Stresa Festival, MiTo Settembre Musica.
Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico, si avvalgono del patrocinio e del contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione del Veneto della Provincia di Vicenza e del Comune di Vicenza; sono inoltre sostenute dalla Fondazione Cariverona, dalla Fondazione Giuseppe Roi, da Paolo Marzotto, dalla Banca Intesa San Paolo, dalla Banca Popolare di Vicenza, da Enel S.p.a., da Tde Macno e dalla Zeta Farmaceutici-Marco Viti.
Media Partner: Radio Tre, Classica, Il Giornale di Vicenza

Per informazioni:

Settimane Musicali al Teatro Olimpico

tel: 0444/302425

mail: info@olimpico.vicenza.it

web: www.olimpico.vicenza.it

 

Biglietteria
Online http://www.olimpico.vicenza.it/infoandtickets

 

Ufficio stampa

Studio Pierrepi

Alessandra Canella

Via delle Belle Parti 17

35139 Padova

348-3423647

canella@studiopierrepi.it

www.studiopierrepi.it

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza