Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

09/05/2014

Cantieri: riaprono stradella dei Munari e contrà Chioare

Variati: “E in agosto si farà la rotatoria di viale Mazzini”

La nuova rotatoria in viale Mazzini si farà in agosto, ed entro stasera, intanto, riapriranno riasfaltate sia contra' Chioare che stradella dei Munari. A fornire l'aggiornamento sui tempi dei due interventi, uno programmato, l'altro alle battute finali, è stato il sindaco Achille Variati, questa mattina, nel corso di un sopralluogo al cantiere di stradella dei Munari. Con lui c'erano anche l'assessore alla cura urbana Cristina Balbi e l'assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza.

Approfitteremo del calo del traffico di agosto – ha spiegato Variati - per dare avvio alla costruzione della rotatoria all'incrocio tra viale Mazzini e via Bonollo. Abbiamo superato finalmente le indicazioni e le prescrizioni della Soprintendenza, abbiamo previsto tutti gli interventi ai sottoservizi e abbiamo risolto il problema della connessione con la pista ciclopedonale che arriva da via Cairoli: per garantire la sicurezza di pedoni e ciclisti verranno realizzati quattro attraversamenti rialzati”.

Quanto invece al cantiere da 530 mila euro (di cui 80 mila finanziati da Acque Vicentine) che si sta chiudendo lungo l'argine del Bacchiglione, tra stradella dei Munari e contrà Chioare, il sindaco ha evidenziato: “Qui, che storicamente era uno dei primi posti a finire sott'acqua, con le piene di febbraio i residenti non hanno visto nemmeno una goccia. Tant'è che, se malauguratamente si verificasse lo stesso fenomeno del 2010, siamo certi di poter dire che i danni sarebbero infinitamente più bassi. E non so in Italia in quanti altri posti disastrati possano dire altrettanto a distanza di pochi anni”.

È stata l'assessore Balbi, poi, a ripercorrere l'elenco delle opere realizzate tra S. Marco e S. Biagio: “In questi ultimi giorni è stata eseguita l'asfaltatura definitiva del manto stradale, ma il cantiere era partito per realizzare opere anti-allagamento. Abbiamo rifatto la fognatura, realizzato un nuovo scarico di emergenza dotato di vasche prefabbricate completo di un impianto di sollevamento con valvole a battente e posizionato un gruppo elettrogeno nel locale tecnico sotto il giardino di piazzetta S. Biagio, per garantire il funzionamento delle pompe sia in stradella dei Munari che in contrà Chioare in caso di blackout”.

Il problema qui come in contrà Chioare – ha precisato Dalla Pozza - non era tanto di tracimazione del fiume, ma di risalita delle acque attraverso le condotte ogni volta che si era in presenza di una piena del Bacchiglione. Ad ogni modo, abbiamo anche alzato l'argine sopra il livello di guardia”.

Il sindaco ha infine ricordato che per l'estate è prevista la valorizzazione dell'area lungo il vecchio carcere, tra piazzetta S. Biagio e stradella dei Munari: “Stiamo mettendo a punto il bando per individuare il concessionario del chiosco che tra giugno e settembre organizzerà anche spettacoli, concerti, animazioni e altre iniziative culturali e di intrattenimento. Siamo del resto in piena zona urbana ed è di fatto l'inizio di una Vicenza che si accorge di avere un fiume non solo in grado di portare disgrazie alluvionali, ma anche bellezza e vitalità”.

Galleria fotografica

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza