Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

30/04/2014

Caso stipendi, il Senato converte in legge il decreto che chiude le contestazioni del Mef

Variati: “I dipendenti del Comune non dovranno restituire nulla di ciò che hanno percepito per il loro lavoro”

Questo pomeriggio il voto del Senato ha convertito in legge il decreto che mette fine alle contestazioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) sul caso stipendi.

C’è grande soddisfazione per questo risultato – commenta il sindaco Achille Variati –. Con la conversione del decreto in legge i dipendenti del Comune non dovranno restituire nulla di ciò che hanno percepito per il loro lavoro al servizio dei cittadini. Il voto di oggi scrive la parola fine su una vicenda che avrebbe potuto colpire ingiustamente i lavoratori se non ci fosse stata una risposta decisa come quella che abbiamo prodotto”.

Abbiamo raggiunto un obiettivo molto importante – aggiunge l’assessore alla semplificazione, Filippo Zanetti – con un gioco di squadra che ha visto i parlamentari, in particolare Giorgio Santini e Federico Ginato, ed alcune sigle sindacali, purtroppo non tutte, affiancare l’Amministrazione comunale per rivendicare ciò che era stato percepito dai dipendenti con pieno diritto”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza