Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

22/04/2014

Bomba Day (25 aprile), cinque centri di accoglienza per i cittadini di Vicenza

Altri due per Caldogno e Costabissara

Cinque centri di accoglienza per i residenti di Vicenza e altri due per Caldogno e Costabissara. È pronta la lista dei centri che accoglieranno chi dovrà lasciare la propria abitazione venerdì 25 aprile entro le 8.30 del mattino in quanto all’interno della zona da evacuare entro i 2.500 metri dalla bomba. In tutto sono circa 750 i cittadini che si sono prenotati al numero verde gratuito 800 127812800 127812 o su questo sito. I posti a disposizione nei sette centri sono 850, ma nel caso le richieste superassero la quota, verrà allestito anche un altro centro.

In ogni centro – spiega il sindaco Achille Variati – ci sarà la possibilità di pranzare e di passare momenti piacevoli in compagnia con intrattenimenti vari. Sarà un’occasione per stare insieme in serenità in attesa che venga disinnescata la bomba e poter tornare a casa. Ringrazio chi ha offerto la disponibilità ad ospitare le persone che dovranno lasciare le proprie case ed in particolare i sindaci dei Comuni limitrofi”.

Per gli abitanti della zona di San Bortolo è stato scelto il Patronato Leone XIII di contra’ Vittorio Veneto 1 in città, in grado di accogliere 230 persone. Gli abitanti di Saviabona e Quartiere Italia andranno nella struttura della Pro Loco e del Comune di Bolzano Vicentino in via Cesare Battisti, che può ospitare 120 persone, quelli di Maddalene e Villaggio del Sole (con viale Trento) andranno nei locali, adibiti a trattoria, del Movimento Cristiano dei Lavoratori di Altavilla Vicentina, in via Marconi 133, con 200 posti disponibili; i residenti di Laghetto e strada Marosticana saranno ospitati nella sede della Pro Loco Postumia di via Mainardi 12, che ha 100 posti mentre gli abitanti di strada sant’Antonino dell’area a nord di viale Dal Verme e di Polegge andranno a Quinto Vicentino nel palazzetto dello sport in via degli Eroi, che può ospitare 120 persone (adiacente alla sagra del bruscandolo).

I residenti di Caldogno saranno ospitati a Cresole nei locali della parrocchia in via Chiesa di Cresole (adiacente alla sagra della trota), mentre a Costabissara sarà reso disponibile il centro anziani di via Roma.

Per tutte le informazioni sul Bomba Day: http://www.comune.vicenza.it/uffici/dipterr/infrastruttureeverdepubblico/protcivile/bombaday/index.php.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza