Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

28/03/2014

Autismo, anche Vicenza celebra la giornata mondiale

Le fontane di piazzale De Gasperi e piazza san Lorenzo si coloreranno per “Light it up blue”

Anche il Comune di Vicenza aderisce alla manifestazione mondiale “Light it up blue” promossa dall'associazione Autism Speaks, che il prossimo 2 aprile colorerà di blu, colore scelto per rappresentare la consapevolezza verso l'autismo, monumenti e posti simbolici in tutto il pianeta in occasione della Giornata mondiale dell’autismo, istituita dalle nazioni Unite nel 2007 per promuovere la conoscenza di una patologia molto diffusa e la solidarietà nei confronti delle persone che ne sono affette e dei loro familiari.

A Vicenza a tingersi di blu per due settimane, a partire dalle 19 di mercoledì 2 aprile, saranno le fontane di piazza san Lorenzo e di piazzale De Gasperi, grazie alla collaborazione del Comune di Vicenza (assessorati alla comunità e alle famiglie, e alla cura urbana) con l'associazione Autismo Triveneto onlus di Vicenza, l'Associazione nazionale genitori soggetti autistici (Ansga) e Fondazione Brunello.

Nel dettaglio, mentre nella fontana dell’aiuola spartitraffico di fronte all’ingresso dei Giardini Salvi, saranno le lampade a led a colorare di blu i getti della sfera in acciaio, in piazza san Lorenzo sarà proprio l'acqua a tingersi di blu, grazie ad un colorante atossico e compatibile con l'impianto della fontana, che verrà peraltro temporaneamente ornata con tre sfere in plastica blu al posto di quelle, in ghisa, mancanti, che assieme alle altre, fungono da protezione dei getti.

Grazie all'entusiasmo di queste mamme straordinarie che collaborano assieme alle varie iniziative – ha dichiarato l'assessore Isabella Sala questa mattina a palazzo Trissino presentando le iniziative assieme ad Antonella Tofano, presidente Autismo Triveneto, a Luciana Brunello della Fondazione Brunello e ad Alessandra Spanò dell'associazione Nuoto Pinnato Vicenza – quest'anno siamo riusciti a mettere insieme un programma unitario di iniziative comunali con il coinvolgimento della Biblioteca Bertoliana. Oltre infatti a colorare le fontane, operazione a cura dell'assessorato alla cura urbana, il filo blu che collega le altre iniziative passa per un'opera di informazione e sensibilizzazione dei cittadini sull'autismo, con l'obiettivo di focalizzare l'attenzione, più che sull'aspetto sanitario, sull'aspetto di valorizzazione delle risorse della persona affetta da autismo. L'auspicio infine è che anche Vicenza possa diventare via via una città sempre più 'autism friendly'”.

L'autismo è una sindrome piuttosto sconosciuta – ha spiegato Antonella Tofano, -: i nostri ragazzi all'apparenza sono belli, senza dismorfismi che li possano contraddistinguere come persone portatrici in qualche modo di disabilità. Sono i loro comportamenti infatti che precludono l'inserimento sociale. Per questo vengono scambiati per lo più per persone schizofreniche o psicotiche. Senza dimenticare che, rileggendo con le conoscenze di cui disponiamo oggi le biografie di molti scienziati e artisti illustri del passato, scopriamo che potevano essere portatrici di qualche tratto autistico. In particolare oggi abbiamo ancora parecchia strada da fare dal punto di vista dell'inserimento lavorativo dei nostri ragazzi. Accendendo quindi i monumenti di blu vogliamo stimolare la curiosità delle persone e coinvolgerle nell'opera di integrazione”.

Abbiamo iniziato nel 2007 il lavoro di messa in rete di tutte le istituzioni, pubbliche e private, che si occupano di autismo a livello provinciale – ha aggiunto Luciana Brunello – e il frutto di questo lavoro già si vede, perchè ha ridotto le difficoltà esistenti: invece di singoli interventi, tutti ora convergono verso obiettivi comuni, utilizzando un linguaggio condiviso, anche a livello sanitario, con la definizione di progetti sempre più individualizzati perchè di fatto ci sono tanti autismi. Inoltre si è sviluppata anche la formazione fra i genitori e gli insegnanti nelle scuole. La biblioteca della nostra Fondazione infine (via Foscolo 52 a Vicenza), è l'unica specialistica sull'autismo in Italia, con volumi dal taglio soprattutto scientifico e didattico, e per questo molto utilizzata da insegnanti e operatori”.

Alessandra Spanò ha infine illustrato l'iniziativa in programma per sabato 5 aprile dalle 17 alle 19, a cura dell'associazione di volontariato Nuoto Pinnato, che ogni sabato, alle piscine comunali, insegna nuoto a 34 tra bambini e ragazzi autistici di età compresa fra i 2 e i 18 anni per l'inserimento finale in corsia assieme agli altri bambini. Sabato 5 dunque si terrà uno spettacolo ad ingresso libero al Teatro Astra dal titolo ''Autismo in musica”, con la partecipazione della Piccola Orchestra Suzuki del conservatorio Pedrollo e di Riccardo Zorzetto, ragazzo autistico di 24 anni che suona il pianoforte a orecchio, accompagnato da un trio di archi. L'iniziativa si pone nell'ambito del progetto “Nemo – Nuotare pescare insieme oltre la disabilità” per lo sviluppo dell'attività sportiva, dell'autonomia personale e della gestione del tempo libero, dedicato a bambini e ragazzi affetti da disturbi dello spettro autistico (asd).

Tra il 2 e il 15 aprile, infine, la Biblioteca Bertoliana promuoverà dei “Suggerimenti alla lettura' (saggistica, romanzi, diari, memorie, film, siti) tramite un volantino in distribuzione in tutte le sedi; mentre da sabato 5 a martedì 8 aprile l’associazione Autismo Triveneto parteciperà alla fiera “Gitando” di Vicenza, per sostenere il progetto “Autism Friendly Italy”, a favore della mobilità ed il turismo delle famiglie con componenti affetti da asd.

www.autismotriveneto.it
www.angsaonlus.org/veneto
www.fondazionebrunello.org

www.nuotopinnatovicenza.it

 

Documenti allegati

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza