Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

27/03/2014

Si apre una nuova stagione espositiva per Palazzo Chiericati all’insegna del contemporaneo

Da venerdì 18 aprile gli interrati ospiteranno una personale dell'artista Nicola Samorì

La locandina della mostra

Venerdì 18 aprile Palazzo Chiericati aprirà nuovamente le porte dei suoi meravigliosi interrati per ospitare il primo di una serie di appuntamenti di alto profilo dedicati al contemporaneo e ai nuovi linguaggi.

S’inaugurerà con la mostra “La pittura è cosa mortale” dedicata a Nicola Samorì questa formula innovativa, su cui punta il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci “per avvicinare all’arte un pubblico trasversale, formato da giovani e non solo, complice anche il fascino di una location nuova e straordinaria come lo spazio ipogeo della Pinacoteca civica, che ci piacerebbe divenisse nel tempo vero e proprio luogo creativo, accogliendo opere che non saranno semplicemente appese ma che abiteranno questa splendida cornice architettonica, creando un cortocircuito tra passato e presente, che sarà certamente interessante scoprire”.
Ideata e realizzata dalla Fondazione Vignato per l’Arte di Vicenza, in collaborazione con la Collezione Coppola e la Galleria Mazzoli di Modena, l’esposizione sarà aperta dal 18 aprile al 22 giugno 2014 (dal martedì alla domenica dalle 9 alle 17) e offrirà al pubblico un’interessante panoramica della maestria pittorica dell'autore - nato a Forlì ma residente a Bagnacavallo (RA) - attraverso una selezione di circa 45 opere di grandi e piccole dimensioni.  

Questo primo evento espositivo porterà, dunque, la pittura della giovane promessa Nicola Samorì, con la curatela di Achille Bonito Oliva, a dialogare coerentemente con il valore storico-architettonico del palazzo palladiano e, non da ultima, con la sua pregevole collezione permanente, offrendo così anche l’occasione per apprezzare le opere dei grandi Maestri qui custoditi.

A corredo della mostra è inoltre previsto un catalogo bilingue che, distribuito gratuitamente ad ogni visitatore, potrà completare la lettura delle opere grazie alle schede di approfondimento curate da Alberto Zanchetta.

“La scelta di aprire lo spazio degli interrati a una figura contemporanea nel panorama artistico internazionale quale quella di Samorì delinea una precisa direzione – ha dichiarato  il vicesindaco - la scelta di una città che intende guardare oltre se stessa e confrontarsi con realtà espositive prestigiose, di respiro europeo, in un percorso che sappia muoversi in modo equilibrato tra modernità e innovazione, dando spazio e voce a forme d’arte di vario genere, facendo della partnership pubblico - privato un punto di forza del proprio operare”.

“Come Fondazione privata - ha commentato il Presidente della Fondazione Vignato per l’Arte Costantino Vignato - abbiamo da sempre cercato di operare in primo luogo per il territorio e per promuovere la vitalità culturale della città. Auspichiamo che con questo importante appuntamento espositivo si consolidi ulteriormente l‘immagine di Palazzo Chiericati a livello nazionale quale spazio che valorizza la storia e produce nuova cultura. Lavoreremo con l’assessorato alla crescita affinché ogni sforzo economico e progettuale consegni alla città una risorsa culturale e uno spazio in cui trascorrere il tempo in qualità di turista, di studente o con la famiglia”.

Nicola Samorì.
La pittura è cosa mortale
18 aprile - 22 giugno 2014

Interrati palladiani di Palazzo Chiericati


Orari
Dal martedì alla domenica dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso ore 16,30)

Ingresso
Biglietto 4,00 euro, con possibilità di visitare anche le altre sale di Palazzo Chiericati;
oppure Museum Card 10,00 euro per l'accesso all'intero circuito museale

Informazioni
www.museicivicivicenza.it
www.fondazionevignato.it
0444.222801 – 104

Documenti allegati

Galleria fotografica

Un'opera di Nicola Samorì Un'opera di Nicola Samorì L'artista Nicola Samorì

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza