Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

26/02/2014

Nasce USE-IT Vicenza, una mappa della città per i giovani turisti

Realizzata dai giovani vicentini, sarà pronta per l'estate 2014

Da sinistra: Pesce, Bulgarini d'Elci, Oliva, Padovan

Una mappa della città dedicata ad un turismo under 35 e low cost. E' questo l'obiettivo del nuovo progetto USE-IT Vicenza ideato e realizzato dall’associazione culturale giovanile PuntoVi in collaborazione con l’assessorato alla crescita del Comune di Vicenza e il Consorzio “Vicenza è”.

L’iniziativa è stata presentata oggi a Palazzo Trissino dal vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci, dal consigliere delegato per i gemellaggi Giancarlo Pesce, da Giovanni Oliva, in rappresentanza dei ragazzi dell’associazione PuntoVi, e da Carla Padovan segretario generale del Consorzio “Vicenza è”.

“E' un'ottima idea quella di realizzare una mappa della città indirizzata principalmente ad un pubblico giovane – sottolinea il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci -. Innanzitutto perché è opportuno differenziare gli strumenti di presentazione del nostro patrimonio artistico e culturale, adattandoli a pubblici diversi. Nel caso dei più giovani sono certo del successo di quest'iniziativa che sarà anche online e che soprattutto sarà realizzata proprio grazie alle segnalazioni dei coetanei che vivono la città.

Con la mostra “Illustri” allestita in Basilica palladiana – aggiunge Bulgarini d'Elci ricordando la fortunata iniziativa che si è tenuta tra dicembre 2013 e gennaio 2014 - abbiamo dimostrato che siamo in grado di organizzare eventi culturali diversi da quelli tradizionali. In quell'occasione siamo riusciti ad attrarre pubblico giovane, differente dai consueti visitatori richiamati dalle architetture palladiane. Ciò ci è servito per rinforzare la consapevolezza che è possibile puntare anche su nuove tipologie di eventi culturali e, ora, su nuovi strumenti promozionali come la mappa USE-IT per attrarre in città un turista 'nuovo', ma altrettanto desideroso di scoprire Vicenza”.

“Sono orgoglioso di avere avviato questa iniziativa che vede la partecipazione attiva dei giovani dell'associazione Punto.Vi che hanno messo a disposizione le loro competenze con entusiasmo – ha dichiarato il consigliere delegato per i gemellaggi Giancarlo Pesce -.

La mappa USE-IT sarà il primo benvenuto che i giovani vicentini vorranno dedicare ai loro coetanei in visita in città, che siano partecipanti di scambi scolastici avviati con le città gemellate o giovani turisti da tutto il mondo o studenti che hanno scelto l'università di Vicenza. La mappa, che darà la possibilità di incontro tra visitatori e vicentini offrendo l'opportunità di sviluppare il senso di cittadinanza europea, verrà realizzata attraverso la partecipazione attiva dei giovani vicentini che invitiamo a compilare un questionario online le cui risposte verranno rielaborate dall'associazione Punto.vi. In questo modo la mappa verrà arricchita di contenuti e diventerà il racconto di ciò che agli occhi dei vicentini rende speciale Vicenza”.

La mappa, che sarà rivolta principalmente ai giovani e che quindi cercherà di soddisfare i loro interessi e bisogni, fornirà informazioni turistiche pratiche e approfondimenti su tutti gli aspetti della cultura e della vita giovanile locale, incoraggiando in tal modo l'incontro tra i giovani visitatori e i loro coetanei di Vicenza.

Attraverso la mappa saranno raccontati i luoghi più belli e significativi per i giovani vicentini, dai posti dove bere un ottimo spritz agli angoli migliori per baciarsi, dai parchi cittadini ai locali dove si va a ballare la sera. In una sezione della mappa sarà inoltre rivelato tutto ciò che c’è da sapere per comportarsi “come un vero vicentino”.

Non mancheranno notizie storiche sulla città e sulle bellezze architettoniche ed artistiche.

La scelta dei luoghi da segnalare e la loro descrizione vedrà la partecipazione attiva dei vicentini. Per questo è stato predisposto un questionario disponibile online nella pagina facebook “USE-IT Vicenza” e nella homa page del sito dell'Infomagiovani di Vicenza (www.informagiovani.vi.it) nella sezione Tempo libero. Il questionario, che sarà disponibile per cinque-sei settimane circa, chiederà a chi si renderà disponibile alla compilazione qual è il posto “imperdibile” a Vicenza e perchè, come si comporta un vero vicentino, dove si può andare a bere uno spritz, a mangiare o a trascorrere la serata. Si chiede inoltre di segnalare qualcosa di tipico da bere e da mangiare a Vicenza, consigli da condividere o posti da visitare.

La mappa, gratuita e prodotta in inglese sia sul tradizionale supporto cartaceo che sui nuovi strumenti multimediali (app per smartphone e tablet), sarà disponibile per l’estate 2014.

La copertina della mappa USE-IT di Vicenza riporterà un'illustrazione del vicentino Ale Giorgini, curatore della fortunata mostra in Basilica Palladiana “Illustri. Undici illustratori che il mondo ci invidia” che ha da poco chiuso i battenti, che, piacevolmente colpito dal progetto, si è offerto di realizzare la copertina a titolo gratuito.

Il progetto USE-IT (www.use-it.travel) coinvolge già molte città in Europa con il fine di favorire la mobilità e il turismo giovanile e di sviluppare il sentimento di cittadinanza europea. Le città partecipanti sono consorziate in un network che permette ai singoli progetti di avere visibilità a livello europeo e di promuoversi in maniera sinergica. Il progetto è promosso a Vicenza dall’assessorato alla crescita e dal Consorzio VicenzaÈ, in collaborazione con Informagiovani Vicenza.

Il progetto di realizzazione della mappa che comprende la stampa di 10 mila copie, che saranno distribuite negli Informagiovani del Veneto e delle altre città italiane e europee consorziate oltre che delle città gemellate con Vicenza, la app, il sito dedicato, l'iscrizione al circuito USE-IT costerà complessivamente 4.000 euro che verranno finanziati dal Consorzio “Vicenza è” e dall'assessorato alla crescita.

 

Informazioni: UseitVicenza@gmail.com, Facebook: Use-it Vicenza, www.informagiovani.vi.it

Link al questionario: https://docs.google.com/forms/d/1HucpYTdRZ2GLiwhktqlvPW-2FCAmS_QM5cmSxIhNDjg/viewform

Documenti allegati

Galleria fotografica

Da sinistra: Pesce, Bulgarini d'Elci, Oliva, Padovan I componenti dell'associazione Punto.Vi Da sinistra: Pesce, Bulgarini d'Elci, Oliva, Padovan

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza