Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

12/02/2014

Ritorna il bonus per le famiglie numerose. Contributi a chi ha almeno 4 figli o 3 gemelli

Serve un ISEE non superiore ai 25 mila euro. Domande on-line entro l'11 aprile

Ritorna il bonus per le famiglie numerose: si tratta di un contributo economico per i nuclei con almeno quattro figli o tre gemelli e un ISEE non superiore a 25 mila euro.
Per le famiglie con almeno quattro figli è previsto un bonus di 125 euro a figlio; con tre gemelli saranno destinati 900 euro.
I figli devono avere al massimo 26 anni all'11 aprile 2014, data di scadenza del bando, ed essere a carico I.R.P.E.F.; possono non essere conviventi.
Per accedere al contributo, che viene erogato dalla Regione Veneto con la collaborazione del Comune di residenza per la raccolta della documentazione, uno dei due genitori deve presentare domanda on-line entro le 12 dell'11 aprile 2014, accedendo al portale regionale https://salute.regione.veneto.it/bandisociale/domande/famiglienumerose/pubblica.htm
Per quanto riguarda i residenti a Vicenza, una volta compilata la domanda on-line questa va stampata e consegnata al Comune con tutta la documentazione richiesta, previo appuntamento da fissare telefonando al call center 0444/222547. Il call center è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.30 e martedì e giovedì pomeriggio dalle 16.30 alle 18.
La domanda compilata on-line e stampata può essere inviata anche tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro le 12 dell’11 aprile 2014 all'assessorato alla comunità e alle famiglie - settore Servizi sociali e abitativi – contra’ Mure San Rocco 34 – 36100 VICENZA.
Al momento della presentazione della domanda il richiedente deve essere residente nel Comune di Vicenza; essere cittadino italiano o cittadino di uno Stato appartenente all’Unione Europea o rifugiato politico, oppure cittadino extracomunitario in possesso del permesso di soggiorno CE per i soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) o di un permesso di soggiorno della durata non inferiore ad un anno. Tutti i componenti del  nucleo famigliare (coniugi e figli) devono essere in regola con le norme che disciplinano il soggiorno in Italia. Serve inoltre avere un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) riferito ai redditi dell’anno 2012, dichiarati nel 2013, non superiore a 25 mila euro, risultante dall’ultima dichiarazione dei redditi valida ai fini fiscali.
La Regione Veneto provvederà a formulare la graduatoria in base all’ISEE sino ad esaurimento del fondo: avrà la precedenza chi, a parità di ISEE, è in stato di disoccupazione o invalido.
Nel 2012, in occasione dell'ultimo bando di questo tipo, a Vicenza avevano presentato domanda in 174. Oggi le famiglie numerose censite in città sono 269: solo quelle con ISEE non superiore ai 25 mila euro potranno accedere al nuovo bando.
L'elenco completo dei requisiti e della documentazione richiesta e l'iter per la presentazione della domanda sono pubblicati in questo sito.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza