Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

12/02/2014

“I dolci sapori di San Valentino” in corso Fogazzaro dal 14 al 16 febbraio

E “Colori e sapori del mercatino italiano” in contrà Garibaldi. Il 15 febbraio passeggiata lungo le mura di Vicenza

Il fine settimana che si apre venerdì 14 febbraio con la ricorrenza di San Valentino porta per il secondo anno consecutivo in corso Fogazzaro, da San Biagio a piazza San Lorenzo, l’iniziativa “I dolci sapori di San Valentino”proposta da “I commercianti di San Lorenzo” in collaborazione con l’assessorato alla partecipazione del Comune.
Da venerdì 14 a domenica 16 febbraiodalle 9 alle 20, dolci, cioccolato, articoli di bigiotteria e piccola oggettistica da regalo saranno a disposizione nei trenta gazebo bianchi allestiti per l'occasione e resi più accoglienti da palloncini e cuori rossi che decoreranno anche i lampioni e dalla corsia rossa che inviterà alla passeggiata verso corso Fogazzaro.
Nel pomeriggio di venerdì 14 febbraio i visitatori saranno accolti dalle esibizioni di alcuni artisti di strada e da allegri intrattenimenti musicali.
In contrà Garibaldi (piazza delle Poste), da venerdì 14 a domenica 16 febbraio, JM Consult, agenzia di Varese specializzata nell’organizzazione di fiere ed eventi proporrà, in collaborazione con l’assessorato alla partecipazione, “Colori e sapori del mercatino italiano”dalle 9 alle 22 che esporrà prodotti regionali di eccellenza provenienti direttamente dai luoghi di origine che porteranno in un’unica piazza gusti e sapori della cultura gastronomica tipica italiana.
Ogni stand avrà un angolo dedicato ai prodotti di nicchia di eccellenza ed un angolo di specialità alla portata di tutte le famiglie.
Saranno molte le tipicità provenienti dalla varie regioni. L’Umbria proporrà focacce al forno, vini, salami al tartufo, fagiolino del Trasimeno (prodotto Slow Food), porchetta cotta nel forno a legna; la Sicilia porterà latte e biscotti di mandorla, cannoli siciliani con ricotta di pecora, pistacchio di Bronte, dolci al marzapane, cassata siciliana, vino Zibibbo, arancini, panzerotti; la Calabria esporrà ‘nduja, capocollo piccante, soppressa calabra, spianata, caciocavallo silano, pecorini morbidi della Sila, vini e liquori particolari. Dalla Puglia arriveranno 15 varietà di olive originali, pane cotto al forno a legna, olio, antipasti, caciotta, burrata; dal Piemonte gorgonzola al cucchiaio, al peperone e al tartufo, tome alle noci, alle foglie di tiglio, d’alpeggio, invecchiate nel fieno e nel mosto di vino, lingua di gatto, biscotti crumiri artigianali, pane scuro. Della Campania si potrà gustare pizza artigianale fatta sul posto, dolci tipici, babà, sfogliatelle, mozzarelle e caciocavallo di bufala, oltre ai vini locali, mentre dalla Toscana arriverà finocchiona, mortadella e porchetta toscana, pecorini di fossa, salumi di cinghiale, prosciutto al pepe, vini. La Val d’Aosta proporrà fontine, polente, formaggi al mosto, gorgonzola ai frutti di bosco, gnocchi e vini, mentre la Lombardia, tome giganti della Valtellina, bresaole artigianali, salumi essiccati al vapore, pizzoccheri freschi. Inoltre, tanti altri prodotti esclusivi dal Trentino, Sud Tirolo, Sardegna, liquori a base di creme, pane e grissini caserecci, marmellate, frutta, miele, salumi di Varzi.
Proposta di diverso tipo sarà quella dell’associazione “Centro Storico Città del Palladio” che per sabato 15 febbraio alle 10 organizza il primo di tre appuntamenti per conoscere, passeggiando, le mura antiche, i torrioni ed i giardini di Vicenza.La camminata lungo le mura di Vicenza sarà curata dall’artista e poeta Benito Picelli che, in occasione del restauro di parte delle mura cittadine, nel 2012 ha presentato alla Biblioteca internazionale La Vigna un paziente e documentato percorso lungo le mura, con disegni, acquerelli, fotografie. Da questo prezioso lavoro, a cui ha collaborato il vicentino Antonio Faccin, sono stati tratti gli itinerari delle passeggiate guidate da Picelli.
Il ritrovo è previsto alle 10 da De Munari Antiquariato e Servizi per l'Arte, in contrà Vescovado13 dove si potrà consultare il libro di Franco Barbieri “Vicenza: la cinta murata Forma urbis”, le fotografie relative a mura e torrioni ed il programma delle passeggiate.
Ai partecipanti verrà consegnato un opuscolo che illustra l'itinerario. La quota per una singola uscita è di 5 euro. In caso di maltempo la passeggiata sarà rinviata a sabato 22 febbraio.
Per informazioni 349 6410654 - cittadelpalladio@gmail.com

Documenti allegati

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza