Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

22/01/2014

"Un eroe silenzioso", al Bixio per la "Giornata della Memoria"

In ricordo di Elio Gallina con Aristide Genovese e Andrea Marcolini

Andrea Marcolini

Theama Teatro porta il suo contributo alla Giornata della Memoria e dedica una serata alla storia di un uomo straordinario e coraggioso: Elio Gallina, notaio trevigiano che, durante gli anni delle leggi razziali in Italia, sfruttò la propria professione per aiutare gli ebrei perseguitati e le loro famiglie. La lettura scenica, scritta, diretta e interpretata da Aristide Genovese, si intitola “Un eroe silenzioso” e verrà portata in scena domenica 26 gennaio alle 17 al Teatro Spazio Bixio di Vicenza. Accanto a Genovese, attore e regista, fondatore della compagnia vicentina Theama Teatro, ci sarà anche il violoncellista Andrea Marcolini che suonerà composizioni tratte dal repertorio Klezmer.
Lo spettacolo è prodotto in occasione del centenario della nascita di Elio Gallina, grazie all’intervento di Arteven e della Regione Veneto e prevede anche una versione pensata specificatamente per le scuole che, in questi mesi, è replicata negli istituti superiori della regione.
Un eroe silenzioso” è inserito all’interno del cartellone “Frequenze dinamiche” del Teatro Spazio Bixio, affidato dall’Assessorato alla crescita a Theama Teatro per la parte artistica e organizzativa. La stagione è realizzata con il sostegno di Regione del Veneto, il patrocinio dell’Amministrazione provinciale e in collaborazione con Rete Veneta Piccoli Spazi Teatrali, Tva Vicenza e Biblioteca Civica Bertoliana.
Nel 2007, all’età di 94 anni, Elio Gallina ha ricevuto il riconoscimento di Giusto tra le Nazioni. A tutti i Giusti nel mondo è dedicato questo progetto che si propone di ripercorrere una delle vicende più drammatiche del nostro paese: la stesura del manifesto della razza e la promulgazione delle leggi razziali. Con parole e musica, verrà raccontata una storia attraverso la Storia, non solo perché non si ripetano in futuro altri errori indelebili, ma per imparare ad essere Giusti, eroi silenziosi che attraverso le proprie vicende di vita possano essere consapevoli che ogni essere umano, se non nelle condizioni di poter cambiare la Storia, possa però garantire ad altri esseri umani di vivere la propria storia.
 
 
I biglietti (ingresso unico: 5 euro)sono disponibili a partire da un’ora prima degli spettacoli al botteghino del Teatro Spazio Bixio. È consigliata la prenotazione.
Per info e prenotazioni: info@theama.it e 0444/322525 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18; o 345/7342025 tutti i giorni dalle 10 alle 18.
 
 
Theama Teatro nasce nel 2001 dalla collaborazione di operatori culturali con competenze teatrali, tecniche e artistiche che da parecchi anni si occupano di spettacolo dal vivo e formazione. Lo scopo primario dell’associazione è la valorizzazione e la diffusione dell’arte, dello spettacolo e della cultura tramite la formazione teatrale e tramite eventi performativi di particolare interesse. L’attività formativa si realizza attraverso l’organizzazione e la conduzione di corsi che mirano ad accrescere le conoscenze dei partecipanti nel campo dell’arte, dello spettacolo e della comunicazione. Parallelamente, Thema Teatro svolge un’attività di preparazione, crescita e approfondimento di alcuni temi per la formazione del “pubblico”, giovane e meno giovane, che fruisce degli spettacoli teatrali. Questa azione viene svolta anche nella scuola, in collaborazione con le istituzioni didattiche. L’attività di produzione di spettacoli si dedica al repertorio della nuova drammaturgia (moderna e contemporanea), alle rielaborazioni della tragedia classica e ai progetti multimediali, con l’obiettivo di coinvolgere e formare anche un pubblico giovane. Tra le produzioni nazionali si segnalano nel 2011 “Confidenze troppo intime” con Anna Valle e nel 2013 “Signore e signori” con Natalino Balasso. Fondatori dell’associazione sono: Piergiorgio Piccoli, Aristide Genovese, Ester Mannato e Anna Zago.
 
 

Galleria fotografica

Andrea Marcolini Aristide Genovese

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza