Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

12/07/2013

Da domenica 14 luglio parte la rassegna per bimbi "Il Giardino di Alice" ai Giardini Salvi

Biglietti a prezzi contenuti e formule di favore per le famiglie

In questa estate 2013, Vicenza destina un piccolo ma significativo spazio a bambini e famiglie con “Il Giardino di Alice”, un progetto artistico-teatrale a cielo aperto ideato dall’assessorato alla crescita del Comune, che prende spunto dal capolavoro letterario di Lewis Carroll, per valorizzare uno dei cuori verdi della città.

A partire dal 14 luglio, tutte le domeniche fino all’8 settembre, i Giardini Salvi di Vicenza si trasformerà nella scenografia fantastica di un gioco performativo che coinvolgerà in storie meravigliose e letture animate alcune fra le maggiori compagnie teatrali vicentine, da Ensemble Vicenza a Glossa Teatro, a Theama Teatro (inizio sempre alle ore 18).

Sono previste due differenti formule di pagamento: un biglietto d’ingresso individuale di 2 € e un “pacchetto famiglie” che prevede che, ogni tre persone paganti, la quarta entri gratuitamente, entrambe acquistabili direttamente sul luogo il giorno dello spettacolo a partire dalle ore 17. Al termine di ciascuna rappresentazione verranno distribuiti al pubblico gli yogurt offerti dalle Latterie Vicentine.

Il primo appuntamento della rassegna è previsto per domenica 14 luglio con la Compagnia Ensemble Vicenza Teatro in scena con “Alice nel paese delle meraviglie” (età consigliata dai 3 anni). Nel Paese delle Meraviglie non ci sono regole e Alice può permettersi di assaggiare strani intrugli e biscotti, può parlare con un eccentrico gatto, sfidare e vincere regine arroganti, allungarsi e rimpicciolirsi a suo piacimento. Grazie ad ali immaginarie l’Alice portata sulla scena da Stefania Pimazzoni, Irma Sinico e Catuscia Gastaldi, potrà volare da sola in un viaggio affascinante e ricco di prove, fino ad arrivare al meraviglioso giardino della perfida e un po' ridicola Regina di Cuori.

Domenica 21 luglio sarà invece la volta di Glossa Teatro con “Storie di orchi, lupi e streghe”, quattro fiabe tradizionali di quattro Regioni Italiane (una fiaba veneta, una toscana, una sarda e una friulana) narrate in un vortice di comicità, ironia e tenerezza da Pino Costalunga (età consigliata dai 4 anni). Storie molto diverse ma anche molto simili, provenienti da quattro distinte tradizioni regionali, parte di quel grande patrimonio che è la tradizione orale italiana e, più in generale, europea, storie capaci ancora oggi di tenere desta l’attenzione del bambino con il loro carico di brivido e di divertimento, di gioco e di insegnamento.

A seguire, domenica 28 luglio Theama Teatro proporrà due divertenti racconti, “Cappuccetto rosso: qual è la storia vera?” con Anna Zago e “ Il Riccio Curioso” con Piergiorgio Piccoli (età consigliata dai 6 anni). Il primo racconto, partendo dalla famosa storia di Cappuccetto Rosso, fa luce su aspetti curiosi e bizzarri della piccola protagonista e dei suoi amici, mentre il secondo affronta il tema della felicità legata alle piccole cose che ci circondano e al desiderio di scoprirle.

Il ricco programma teatrale proseguirà domenica 4 agosto con “La Regina dei Baci..dov’è?” con Anna Farinello e Daniela Padovan di Theama Teatro (età consigliata dai 3 anni). I baci ci raccontano tante storie, di amore e di affetto e ci ricordano che c’è qualcuno che ci vuole bene. Un viaggio alla ricerca di ciò che è importante, per non dare mai per scontato l’affetto e l’amore delle persone che ci sono vicine.

Il testimone passerà quindi domenica 11 agosto a Glossa Teatro con “Quando gattino Findus da piccolo era scomparso” (età consigliata dai 4 anni). Pino Costalunga racconterà la curiosa storia dell’amicizia tra un gatto, trovato in una scatola di cartone di piselli verdi Findus, e del suo padrone Pietro.

Il 18 agosto l’appuntamento sarà invece con Stefania Pimazzoni e Irma Sinico dell’Ensemble Vicenza Teatro che porteranno in scena “Il Piccolo Principe” (età consigliata dai 6 anni). Una storia senza tempo sul valore dell’amicizia, un meraviglioso viaggio ricco di sincerità e fantasia, per ritrovare il bambino che è nascosto in noi.

Si cambia pagina domenica 25 agosto con “Arriva il Raccontastorie!” di Glossa Teatro con Carlo Corsini (età consigliata dai 4 anni). Un caleidoscopico repertorio di storie, frutto di una sapiente ricerca e di una profonda dedizione al mondo dell’infanzia, raccontate con grande verve narrativa per coinvolgere grandi e piccini… incontreremo così: La scimmia e la pannocchia, Quattro animali e un buco, I cuochi innamorati, La signorina Dolcepunto. Un’originale proposta che unisce l’amore per la letteratura per l’infanzia con la tradizione popolare degli antichi filò in un turbinio di sorrisi e colpi di scena.

Il penultimo appuntamento del ciclo, domenica 1 settembre, vede protagonisti Aristide Genovese e Anna Zago di Theama Teatro con “Ciao! tu mi piaci” (età consigliata dai 9 anni). Uno sguardo semplice e sereno sulle emozioni che vivono i ragazzi durante l’adolescenza e la scoperta del primo amore nato tra i banchi di scuola, quando per la prima volta si sentono le mani che sudano, il viso arrossire, e le farfalle nello stomaco.

Infine, a chiudere la rassegna sarà domenica 8 settembre un grande classico amato da grandi e piccoli, “Pinocchio” con Stefania Pimazzoni e Irma Sinico dell’Ensemble Vicenza Teatro (età consigliata dai 3 anni ). E’ la storia del famoso burattino Pinocchio che diventa bambino, e delle sue avventure/disavventure con Geppetto, grilli parlanti, pericolosi assassini, gendarmi, personaggi quasi-orchi, imbroglioni, fate provvidenziali, balene. Un viaggio alla scoperta del mondo e del proprio sé, un inno alla curiosità e al desiderio di andare, di scoprire e di rischiare.

Per informazioni: Ensemble Vicenza Teatro info@ensemblevicenza.com – cell. 335 5439976

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza