Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

03/05/2013

Giretto d'Italia, giovedi' 9 maggio a Vicenza la sfida per incentivare l'uso della bici

Con lo slogan “Esci dal gruppo!” torna la sfida a colpi di pedale per incentivare l’uso quotidiano della bicicletta.
Giovedì 9 maggio anche il Comune di Vicenza partecipa al Giretto d’Italia, la terza edizione dell’ormai classico campionato nazionale della ciclabilità urbana promosso da Legambiente e FIAB con l’obiettivo di promuovere la cultura della mobilità sostenibile: ad assegnarsi il titolo di campione saranno infatti le città che conteranno nei punti stabiliti, il maggior numero di biciclette.
La manifestazione, di cui è media partner nazionale la trasmissione di Radio2 Caterpillar,ripropone la formula sperimentata con successo negli anni scorsi: dalle 7,30 alle 9,30 della mattina, in due punti di grande traffico a ridosso del centro – a Vicenza in contrà XX settembre e via Bonollo – saranno attivati dei check point per contare il numero di biciclette e di mezzi a motore (esclusi gli autobus) che passano diretti verso il cuore della città. Lo stesso verrà fatto in altre 24 città italiane. Alla fine, la città che avrà la maggior percentuale di ciclisti si aggiudicherà la gara. Anzi, le città, perché la competizione è divisa in tre categorie: città piccole, medie e grandi. L’anno scorso Vicenza si classificò al quarto posto tra le città medie, con una percentuale di spostamenti in bici del 40,5 per cento. Il podio era occupato da Trento, Ferrara e Reggio Emilia, mentre città come Padova, Modena, Ravenna e Brescia inseguivano.
Le vincenti per ogni categoria, saranno premiate con biciclette in alluminio riciclato offerte da Cial (Consorzio Imballaggi Alluminio) che verranno consegnate a Bologna il 31 maggio nel corso della Borsa del Turismo delle 100 città d’arte d’Italia.
Durante il conteggio, i volontari di Tuttinbici FIAB e Legambiente saranno presenti ai check point con un gazebo per distribuire materiale informativo e, a chi la vorrà, la targa “La bicicletta non inquina”.
Per i dipendenti degli enti pubblici e delle aziende ci sarà una vera e propria gara nella gara. In base alla percentuale del numero dei tagliandi consegnati (lavoratori che avranno utilizzato la bicicletta) sul totale dei dipendenti, Girolibero offrirà infatti agli enti più virtuosi 6 buoni sconto per viaggi in Europa in bicicletta e il Comune 18 abbonamenti per il nuovo parcheggio bici custodito a Ponte San Paolo, grazie alla cooperativa M25 che gestisce il cicloparcheggio. Le scuole non sono escluse dalla competizione. L’amministrazione chiede agli studenti di passare per i varchi andando a scuola. Tra gli studenti e i professori che transiteranno per i check point verranno sorteggiate 12 lezioni di due ore con i “maestri d’arte” di Cicletica che insegneranno le tecniche della manutenzione e riparazione della bicicletta.
Al di là della competizione, lo spirito dell’iniziativa è quella di offrire un palcoscenico nazionale alle migliori esperienze in tema di ciclabilità messe in campo dai comuni italiani.
Per consentire lo svolgimento dell'evento giovedì 9 maggio dalle 7 alle 10 un tratto di contrà Mure San Rocco, da via Bonollo al civico 60 verrà chiuso al traffico.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza