Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

15/03/2013

"Cercando il lavoro" si arricchisce di uno sportello psicologico

Con la sigla del protocollo d'intesa tra i 15 Comuni che aderiscono al progetto e l'Ordine degli psicologi del Veneto, l'iniziativa “Cercando il lavoro” si arricchisce di uno sportello psicologico. Si tratta di interventi mirati e gratuiti offerti da psicologi professionisti per sostenere le persone senza lavoro che, nell'avvicinarsi alla rete attivata dalle istituzioni locali nell'ambito del Patto sociale per il lavoro vicentino, dimostrano il bisogno di un aiuto psicologico.

La firma del protocollo e l'annuncio del nuovo servizio sono avvenuti nei giorni scorsi a a Palazzo Trissino alla presenza dell'assessore allo sviluppo economico Tommaso Ruggeri, del presidente dell'Ordine degli psicologi Marco Nicolussi e degli amministratori degli altri 14 Comuni che aderiscono al progetto: Altavilla Vicentina, Arcugnano, Bolzano Vicentino, Caldogno, Costabissara, Creazzo, Dueville, Isola Vicentina, Longare, Monteviale, Monticello Conte Otto, Quinto Vicentino, Sovizzo, Torri di Quartesolo. Erano presenti anche i rappresentanti dei consulenti del lavoro e degli studi di selezione del personale che volontariamente stanno affiancando le amministrazioni nello sviluppo di percorsi di formazione e sostegno dei disoccupati del territorio e il dottor Claudio Vencato, direttore del dipartimento Infanzia, adolescenza e famiglia dell'Ulss6, che ha confermato la volontà dell'azienda sanitaria locale di entrare a fare parte del progetto.

Gli psicologi che s'impegnano a fornire agli iscritti al Patto sociale per il lavoro una consulenza psicologica gratuita per i primi due incontri e scontata per gli eventuali appuntamenti successivi, nell'ottica dell'accompagnamento della persona al recupero dell'autostima. L'Ordine degli psicologici, inoltre, organizzerà seminari e convegni per sensibilizzare i cittadini rispetto alle problematiche psicologiche innescate dall'emergenza economica.

Proseguono, nel frattempo, le numerose altre attività del progetto “Cercando il lavoro”, avviato nel 2011 nell'ambito del Patto sociale per il lavoro vicentino che conta ad oggi 1350 iscritti, di cui 206 inserimenti in iniziative e tirocini professionali di sostegno al reddito.

Accanto a quest'azione, sostenuta da Fondazione Cariverona, Provincia di Vicenza, Conferenza dei sindaci dell'Ulss 6, associazioni di categoria e sindacati, il progetto ha attivato un servizio di consulenza gratuita insieme all'Ordine provinciale dei consulenti del lavoro a cui ad oggi si sono rivolte 368 persone.

Da ottobre dell'anno scorso, inoltre, alcuni studi di selezione del personale si sono messi gratuitamente a disposizione, organizzando corsi e conferenze per la ricollocazione nel mercato del lavoro che proseguiranno anche nei prossimi mesi e di cui hanno già usufruito circa 300 disoccupati.

In collaborazione con Servizio nuova impresa – Centro produttività veneto sono stati infine avviati corsi di nuova impresa. Il primo, a cui hanno preso parte 27 persone, ha prodotto la presentazione di 8 business plan ora all'attenzione delle banche che hanno sottoscritto un accordo con il Comune per finanziare, a condizioni agevolate, i progetti sostenibili.

Tutte le iniziative via via attivate sono pubblicizzate nelle pagine del sito dedicate a "Cercando il lavoro".

Per informazioni e per chiedere una consulenza psicologica, si deve contattare lo 0444221967 - email: cercandoillavoro@comune.vicenza.it

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza