Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

08/03/2013

Kevin Hays al Bar Borsa, nuovi suoni da New York

Dopo le atmosfere newyorkesi d’antan, evocate la scorsa settimana dal grande Cedar Walton, continuano al Bar Borsa, sotto la Basilica Palladiana, in piazza dei Signori, gli appuntamenti con il jazz, in particolare con i protagonisti della Grande Mela, seppur orientandosi, questa volta, verso una scena jazzistica ben più contemporanea.
New York è infatti la città natale del pianista Kevin Hays che, martedì 12 marzo, presenterà il suo “New Day Trio", con Rob Jost al contrabbasso e Greg Joseph alla batteria.
Il concerto, a ingresso gratuito e con inizio alle 21.30, fa parte di una programmazione musicale che il Borsa ha allestito in stretta collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza. Una comunione d’intenti che avrà il suo clou nel mese di maggio, in occasione della XVIII edizione del festival Vicenza Jazz (10-18 maggio) con l’allestimento del Jazz Cafè Trivellato e i tanti artisti che ne saranno protagonisti.

Kevin Hays, classe 1968, può vantare una carriera di tutto rispetto che lo ha visto sin da giovanissimo al fianco di grandi musicisti, a partire dal suo esordio professionale all'età di diciassette anni nel gruppo di Nick Brignola, proseguendo in seguito con le collaborazioni davvero illustri con musicisti come George Coleman, Benny Golson, Roy Haynes, Joe Henderson, Joshua Redman, Sonny Rollins, John Scofield e Al Foster. Oltre a tutto questo, Kevin Hays è anche da tempo uno dei musicisti di punta della nuova scena internazionale, avendo suonato e inciso con il quartetto di Chris Potter, con Scott Colley e Brian Blade. La classe innata che gli è propria e questo insieme di esperienze hanno contribuito a distillare uno stile molto personale, i cui elementi distintivi sono una straordinaria sensibilità armonica e un senso ritmico di rara efficacia, uniti a una sonorità brillante e ricercata. Pianista in possesso di tecnica e competenza jazzistica eccellenti che gli consentono di esprimersi compiutamente in qualsiasi contesto, Kevin è anche uno dei maestri nell'arte tutta pianistica di creare delle risonanze speciali, grazie a uno spiccato talento nell'elaborare voicings inediti nel corso delle sue re-invenzioni armoniche, accanto alla capacità di creare un sound avvolgente e cangiante, costituito da più strati ritmico-armonici da lui di volta in volta sovrapposti e riordinati, finalizzando sempre questa grande sapienza tecnica verso un esito di integra espressività artistica che sa essere essenziale e coinvolgente.

Il contrabbassista Rob Jost (che è pure compositore ma noto anche come valente cornista) attualmente suona con il Tony Scherr Trio, con Ursa Minor, quindi con l'ensemble "As-Is" ed è un componente della house band del "Sesame Street". Ha inciso ed è stato in tournée con numerosi artisti tra i quali Imogen Heap, Bjork, Imani Coppola ed è stato un membro della Saturday Night Live Band. Ha inciso a proprio nome il cd Everything Changes, pubblicato nel 2005, e continua a scrivere per il suo gruppo di dodici elementi, The Peekaboos.
A completare il trio ci sarà poi Greg Joseph, batterista che si è esibito, tra gli altri, con Maxine Brown, Ira Sullivan, Nicole Henry, Steve Kuhn, Madeleine Peiroux, Peter Bernstein, Steve Bernstein, Dave Berger and the Sultans of Swing, Absolute Ensemble.

Martedì 12 marzo, ore 21.30
Bar Borsa, piazza dei Signori - Vicenza
THE KEVIN HAYS "NEW DAY" TRIO
Kevin Hays, piano
Rob Jost, contrabbasso
Greg Joseph, batteria

ingresso libero
www.barborsa.com

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza