Città di Vicenza

01/03/2013

Crisi economica: anche gli abusi edilizi ora si pagano a rate

La crisi colpisce anche chi ha commesso abusi edilizi. Per questo motivo l'assessorato all'edilizia privata ha accolto la richiesta di poter pagare a rate presentata da numerosi cittadini 'multati' per interventi edilizi abusivi.
D'ora in avanti, quindi, chiunque avrà una sanzione pecuniaria per un abuso edilizio si potrà accordare con il Comune per pagare multe fino a 1.032 euro in tre rate; quelle più alte si potranno suddividere fino a un massimo di 30 rate.
Potranno accedere a questa agevolazione soltanto i cittadini che non risulteranno morosi nei confronti del Comune; non pagare o pagare tardi una rata comporterà la decadenza dal beneficio della rateizzazione.