Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

15/02/2013

"Il deserto dei tartari" al Teatro Spazio Bixio sabato 16 febbraio

Woody Neri di TrentoSpettacoli - Macelleria Ettore porta in scena Il deserto dei tartari di Dino Buzzati, nell’adattamento teatrale curato da Maura Pettorruso, sabato 16 febbraio, alle 21, al Teatro Spazio Bixio (in via Mameli 4 a Vicenza), nell’ambito della settima edizione della rassegna Teatro Elemento Naturalmente diversi.

Il deserto dei Tartari è forse il romanzo più noto di Dino Buzzati. Nel 1940, il grande scrittore bellunese dà alle stampa il libro che lo inserisce, a pieno titolo, nel novero dei più importanti scrittori italiani del Novecento. La vicenda segue tutta la vita di Giovanni Drogo, dal momento in cui questo, ventunenne pieno di ambizioni, arriva alla Fortezza Bastiani, sua prima destinazione dopo la recente nomina a tenente. La Fortezza, ormai abbandonata a causa della sua posizione non più strategica all’interno del conflitto, si traduce in un intenso monologo in cui il tenente Drogo si confronta con se stesso, i suoi pensieri, i suoi desideri e le sue paure esistenziali.

L’adattamento teatrale a cura di Maura Pettorruso è affidato all’interpretazione di Woody Neri, per la regia di Carmen Giordano: tre giovani artisti si cimentano in una messinscena di grande intensità, ricreando sul palco l’atmosfera, i silenzi e le parole del celeberrimo capolavoro di Buzzati.

Woody Neri conduce il gioco, racconta la “voce sola” del giovane ufficiale, disegnando con lo sguardo il deserto in lontananza e modulando nell’interpretazione prima l’orgoglio giovanile, poi la ferma illusione dell’età adulta, e infine la tragica resa della vecchiaia, acquisendo, nel corso del monologo, sempre più consapevolezza e drammaticità.

Woody Neri, classe 1979, si diploma alla Scuola Alessandra Galante Garrone di Bologna e vince il Premio Hystrio alla Vocazione 2005. E’ diretto da Nanni Garella, Tonino Conte, Jurij Ferrini, Gabriele Tesauri, Alessandro Maggi, Antonio Sixty e Claudio Autelli, e lavora con Franco Branciaroli, Paolo Rossi, Elio de Capitani, Mascia Musy. Partecipa alla Nouvelle Ecoles des Maîtres 2010, corso internazionale itinerante di perfezionamento teatrale diretto da Franco Quadri e tenuto dal regista Matthew Lenton sul progetto “Wonderland”. Nel 2012 debutta con Elektrika. Un’opera techno della compagnia Macelleria Ettore in co-produzione con TrentoSpettacoli e Centro servizi Culturali Santa Chiara.

La stagione allo Spazio Teatro Bixio è realizzata con il Comune di Vicenza, il sostegno della Regione Veneto, Fondazione Antonveneta e un piccolo supporto di Anthea, e vede il patrocinio dell’Amministrazione Provinciale, la collaborazione con Rete Veneta Piccoli Spazi Teatrali, TVA Vicenza e Biblioteca Civica Bertoliana.

Biglietto intero 10 euro, ridotto 8 euro, bambini e ragazzi fino ai 12 anni 5 euro. E’ consigliata la prenotazione. Info e prenotazioni: 345/7342025.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza