Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

08/02/2013

Ricerca delle persone scomparse: lunedì un incontro ai chiostri di Santa Corona

Dopo molti anni di attesa, alla fine del 2012 è stata approvata dal parlamento la nuova legge sulla ricerca delle persone scomparse. Se ne parlerà ai chiostri di Santa Corona lunedì 11 febbraio alle 18 nel corso di una tavola rotonda dal titolo “Disposizioni per la ricerca delle persone scomparse: tempestività e sinergia degli interventi”. L’iniziativa è  promossa dalla commissione comunale per le pari opportunità e dalla sezione di Vicenza della B.P.W.  Fidapa – Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Vicenza.
Quella sulla ricerca delle persone scomparse è una “piccola” - si compone infatti di un solo articolo -  ma significativa legge che sancisce il riconoscimento del fenomeno da parte dello Stato. La più importante innovazione del provvedimento consiste nella possibilità di denunciare una scomparsa per chiunque ritenga che una persona sia in pericolo, e dunque non solo i familiari. Prima di questa legge i cittadini potevano sporgere denuncia solo se avevano avuto notizia di un reato perseguibile d’ufficio. La norma ora affida a chiunque venga a conoscenza dell’allontanamento di una persona, la possibilità di denunciarne la scomparsa, se da questa possa derivare un pericolo per la vita o per l’incolumità personale. La denuncia va presentata alle forze di polizia che danno il via alle ricerche ed informano il prefetto che, a sua volta, coinvolge il commissario straordinario per le persone scomparse. Parte attiva nella ricerca possono dunque diventare anche gli enti locali, le associazioni di volontariato e gli organi di informazione.
Molti gli esperti che interverranno all’incontro per portare il contributo delle diverse componenti che il fenomeno coinvolge. Oltre alla consigliera comunale delegata e presidente della commissione pari opportunità Cristina Balbi, parteciperanno Elisa Pozza Tasca, presidente dell’associazione Penelope Italia e promotrice della nuova legge 203/2012; Patrizia Russo, viceprefetto aggiunto della Prefettura di Vicenza; Nicola Lerario, maggiore della Compagnia Carabinieri di Vicenza; Alessandro Campagnolo, primo dirigente della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di  Vicenza; Angela Barbaglio, procuratore della repubblica aggiunto di Verona: Giuseppe Lomoro, del Comando Vigili del Fuoco di Vicenza e Loris Schiavo, commissario della Polizia Locale di Vicenza. Coordinerà l’incontro Francesca Ruta, past-president Fidapa  e componente della commissione pari opportunità della Regione Veneto, mentre l’introduzione al tema sarà affidata ad Anna Giovannoni,  presidente distrettuale Fidapa. Saranno presenti anche la presidente nazionale Fidapa BPW  ITALY Eufemia Ippolito e la presidente della sezione di Vicenza Maria Polato.
Il fenomeno della scomparsa di persone presenta dati del tutto rilevanti in Italia: dal gennaio 1974, anno in cui è partita la rilevazione, al 30 giugno 2012 sono state 115.366 le persone scomparse, di cui 89.913 ritrovate, mentre ancora 25.453, di tutte le età, italiane e straniere, mancano ancora all’appello.

Per informazioni: fidapavicenza@gmail.com.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza