Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

01/02/2013

Carnevale 2013: oltre 50 appuntamenti in centro storico e nei quartieri

Musica, spettacoli, giochi e feste per grandi e bambini nelle piazze, nelle strade, nei teatri e nelle parrocchie

Saranno una cinquantina gli appuntamenti promossi in città dall’assessorato alla cultura e dall’assessorato al decentramento e alla partecipazione per il Carnevale 2013. Come da tradizione non mancheranno concerti, spettacoli teatrali, giochi, feste per grandi e bambini ad animare piazze, strade, teatri e parrocchie del centro storico e dei quartieri.

Le proposte dell’assessorato alla cultura

Per il week-end del 9 e 10 febbraio l’assessorato alla cultura propone rappresentazioni teatrali e musicali indoore attività all’aperto, queste ultime concentrate nella giornata di domenica 10 febbraio.

Si comincia sabato 9 febbraio alle 20 a Palazzo Chiericati con “Carneval cantonado”, viaggio musicale da Napoli a Buenos Aires, proposto dall’associazione culturale l’Officina dei Talenti, e inserito nella rassegna “Museo in musica” che fino a giugno allieterà con una serie di concerti la sede della Pinacoteca civica, promuovendo in particolare giovani artisti e giovanissimi violoncellisti dei conservatori veneti.
Ingresso a pagamento, per info: viverelavilla@libero.it

Il Teatro Comunale “Città di Vicenza”, sempre sabato 9, alle 21, ospita lo spettacolo “Lardo ai giovani – ovvero pezzettini di Seven Gnoms”: la storica compagnia di musicabaret vicentina propone con la consueta sagace comicità un giro in bici (“on do rod”) per l’Italia, attraverso i vizi e le virtù della nostra gente. Per l’occasione i Seven cabarettisti e musicisti, attraverso alcuni quadretti, con tanto di cori a cappella e di canzoni scritte ad hoc, ci racconteranno storie di risparmiatori, navigatori, viaggiatori e maghi, fra cui il famoso mago Clister Peretta che non legge la mano ma parti più profonde e meno nobili del corpo. Il giro sconfinerà in Francia all’epoca della Rivoluzione, raccontando la vera storia della ghigliottina bilama: “la prima lama solleva il coppino, la seconda elimina la testa alla radice!”. E per finire un sorprendente balletto che si trasformerà in un famoso tormentone. Insomma un mix di musica, cabaret, storia, comicità, balletto, con i migliori pezzetti scenici e musicali dei Seven Gnoms dagli esordi alle gustose novità targate 2013 con canzoni tutte originali, e parti recitate scritte, oltre che dai Seven, da Toni Vedù (che insieme a Pierandrea Barbujani e Bob Morello, tutti Anonimi Magnagati, fece parte della prima formazione) da Alberto Graziani (ex collaboratore di “Cuore” e autore di Gene Gnocchi) e dall’attore-autore-regista Pino Costalunga. I biglietti sono in vendita alla biglietteria del Teatro Comunale (viale Mazzini 39, 0444 324442, biglietteria@tcvi.it), sul sito del Teatro Comunale www.tcvi.it, e in tutte le filiali della Banca Popolare di Vicenza. Biglietto intero 12 euro, ridotto (under 18 e over 60) 8,60 euro.

Sempre sabato 9, alle 21, il Teatro San Marco ospita la compagnia Il Satiro Teatro di Paese (Tv) in Diese Franchi de aqua de spasemodell’attore e regista Roberto Cuppone da Jane Connerth, nuova prova d’attore per Gigi Mordegan, che si misura con un monologo emozionante su un Veneto che non c’è più ma che è ancora nell’aria. Lo spettacolo dialettale rientra nel cartellone del 25° festival nazionale Maschera d’oro, la nota kermesse del migliore teatro amatoriale italiano organizzata da FITA Veneto, che prende il via il prossimo 2 febbraio per concludersi il 23 marzo.
Per info e prevendite: sede Fita regionale, stradella delle Barche 7 tel. 0444 324907 – www.fitaveneto.org.
Biglietto intero 9,50 euro, ridotto 8 euro.

Dalle 14 alle 18 di domenica 10 febbraio nelle vie e piazze del centro storico, fischio d’inizio per le proposte all’aperto, che quest’anno sono dedicate a riscoprire i giochi della tradizione. Per un pomeriggio, infatti, l’Associazione Giochi Antichi, in collaborazione con l’assessorato alla cultura e altre associazioni e gruppi del territorio, porterà in piazza a Vicenza giochi tradizionali e giocatori che coinvolgeranno il pubblico nelle attività ludiche. Da Conegliano a Verona, da Breganze a Trieste, le Comunità Ludiche Tradizionali animeranno il Carnevale vicentino con i giochi della burea s’gepera, del penacio, della porcola, dello s-cianco e tanti altri, coinvolgendo il pubblico. Le attività ludiche coinvolgeranno: piazza delle Erbe (porcola, s-cianco, cerchi, penacio), il loggiato della Basilica Palladiana (burea s'gepera), il volto tra piazza Erbe e piazza dei Signori (rana, pirlì), il loggiato di piazzetta Palladio (trottole), il cortile di palazzo Trissino (piedritto), la loggia Bernarda (punto informativo Associazione Giochi Antichi, con un gioco a sorpresa).

Il pomeriggio di festa sarà inoltre allietato dal Canzoniere Vicentino, gruppo attivo dal 1975, da sempre attento al recupero del folklore popolare, della cultura contadina e operaia della provincia. La “formazione aperta” costituita da Silvia Bisin (violino) Gianmaria Sberze (voce, fisarmonica, chitarra, mandolino, rekùbele, percussioni), Dario Valle (flauti, chitarra, bandurria, basso acustico, percussioni) Luciano Zanonato (voce, flauti, diana, piva, chitarra, bandurria, torototèla, percussioni) proporrà “Doman doman xe festa”, ovvero canti e filastrocche tradizionali dedicati all’infanzia, canti giocosi e satirici sul tema del corteggiamento e del matrimonio per i più grandi, e balli raccolti da un vecchio mandolinista tra Lugo e Lusiana, riproposti con una piccola formazione orchestrale a plettri a cui partecipano anche i due mandolinisti della Banda del Ciòn: Laura Franceschini e Loris Garzotto. Ingresso libero.

Il Teatro Comunale “Città di Vicenza” ospiterà, sempre domenica 10, alle 17, la grande lirica con il Concerto di Carnevale dell’Orchestra del Teatro Olimpico, un concerto lirico-sinfonico con le più celebri arie e duetti dei grandi compositori italiani, che vedrà protagonisti due giovani ed eccellenti cantanti italiani, la soprano vicentina Silvia Dalla Benetta, acclamata sulle più importanti ribalte internazionali accanto al baritono Luca Grassi, uno dei più apprezzati interpreti del panorama lirico mondiale. Ad accompagnarli l'Orchestra del Teatro Olimpico guidata dal M° Giampaolo Bisanti. In programma musiche di Mozart, Bellini, Verdi, Puccini, Donizetti, Mascagni.
I biglietti sono in vendita alla biglietteria del Teatro Comunale (viale Mazzini 39, 0444 324442, biglietteria@tcvi.it), sul sito del Teatro Comunale www.tcvi.it, e in tutte le filiali della Banca Popolare di Vicenza. Biglietto intero 25 euro, ridotto (over 60) 20 euro, ridotto (under 30) 12 euro.

Carnevale nei quartieri

Anche quest’anno il calendario del Carnevale nei quartieri è piuttosto fitto con circa 50 iniziative organizzate dall'assessorato al decentramento e alla partecipazione grazie alla collaborazione delle 40 associazioni coinvolte che si snoderanno fino al 12 febbraio, “martedì grasso”.
Gli appuntamenti, rivolti principalmente di bambini, toccheranno diversi luoghi della città: parchi gioco, teatri circoscrizionali, spazi parrocchiali, locali scolastici e sportivi e sedi delle associazioni organizzatrici.
Ci sarà quindi l'opportunità di partecipare ad appuntamenti con animazione, giochi e musica, a laboratori culinari, di assistere a rappresentazioni teatrali e spettacoli con i burattini, a proiezioni di film e naturalmente si potrà fare festa insieme assaporando i dolci tipici di questo periodo, crostoli e frittelle disponibili in abbondanti quantità. E per la gioia dei bambini saranno a disposizione tanti coriandoli e stelle filanti.
Tra gli appuntamenti più coinvolgenti si segnala lo spettacolo teatrale organizzato al Teatro di Ospedalettodomenica 3 febbraio alle 17 dal titolo “Hansel e Gretel e la strega Pagnutella”. La compagnia teatrale Mondonovo di Spiena, con la regia di Marzia Bonaldo, darà vita alla famosa favola dei fratelli Grimm in un libero adattamento (info 3482647955). L'evento è organizzato dall'accademia teatrale Roberto Montee e dall'associazione culturale teatrale San Francesco in collaborazione con la circoscrizione 4
Il Gran Carnevale dei Bambini con la sfilata di sei mini carri allestiti dalla scuola primaria di Ospedaletto e dalla scuola materna di via Turra accompagnati dal complesso strumentale “A. Pedrollo” di Sovizzo Colle e dalla majorettes di Vivaro allieterà il pomeriggio di sabato 9 febbraio con partenza alle 14.30 dal parco giochi di via Istria. La sfilata sarà preceduta dall'esibizione in un ballo country degli alunni dell'Istituto comprensivo 6. La festa proseguirà con il concerto del gruppo, musicale Live4Him, con la premiazione delle mascherine per concludere con dolci per tutti. L'appuntamento è organizzato dalla circoscrizione 4 con la collaborazione del Circolo ricreativo Montegrappa, dell'associazione Postumia e del Club “I Sempreverdi”.
Galletto Crestadoro” sarà il simpatico protagonista della fiaba russa con burattini a cura dell'associazione Teatro Dognifiaba a cui si potrà assistere martedì 12 febbraio alle 16 nella Sala Verde di piazza San Pietro. Ingresso libero (info: circoscrizione 1 0444222711).
Inoltre verrà scelta la maschera più bella a villa Tacchi domenica 3 febbraio dalle 15.30 (indossata dai bambini con meno di 10 anni; info circoscrizione 3, 0444222730) e il 9 febbraio nella sede della pro loco di Laghetto dalle 15.30 (info: circoscrizione 5 0444222750) oltre che nell'ambito di altri appuntamenti organizzati in diverse sedi: nella sala polifunzionale di Campedello (domenica 3 febbraio ore 15), nella sala polifunzionale della parrocchia a San Lazzaro (giovedì 7 febbraio alle 16.30), nell'aula magna dell'istituto comprensivo 8 ai Ferrovieri (sabato 9 febbraio alle 14.30), nella sede della Pro loco di Laghetto (martedì 12 febbraio alle 15) e nella sala San Domenico (martedì 12 febbraio alle 15.30).
Sabato 9 febbraio, inoltre, si potrà assistere oltre che alla premiazione delle maschere anche al falò della “Vecia di carnevale” nei quartieri di Santa Bertilla e Villaggio del Sole (info: circoscrizione 6, 0444222760).
Sarà inoltre possibile visitare una mostra fotografica e una mostra di pittura allestita nel centro civico della circoscrizione 7 in via Rismondo 2 (info 0444222772).
La mostra fotografica è dedicata al Carnevale e curata dal Circolo fotografico Vicenza e da Punto Focale Vicenza. Sarà aperta dall'1 febbraio al 31 marzo da lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 20 alle 22 .
La mostra di pittura “Vicenza...e non solo” espone opere di Graziano Dalla Mora, è curata dagli Amici per l'arte e rimarrà aperta fino al 28 febbraio da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 20 alle 22.30.

Appuntamenti nei quartieri da venerdì 1 a domenica 3 febbraio

Venerdì 1 febbraio alle 20.30 nell'aula magna della scuola secondaria di primo grado in via Mainardi si potranno ascoltare “Storie di una volta su streghe, anguane, salbanei”. I racconti sono di Galliano Rosset accompagnati da brani musicali eseguiti dagli alunni del corso di musica dell'Istituto Comprensivo 7.

L'evento ad ingresso libero è organizzato in collaborazione con l'associazione nazionale Bersaglieri sezione di Vicenza (info circoscrizione, 4 0444222740).

Ancora venerdì, ma alle 20.45 la redazione vicentina di “Scarp de Tenis” propone “Otto lacci otto storie senza tetto” a cura del gruppo Noi e della parrocchia dei Ferrovieri. L'appuntamento ad ingresso libero si terrà nel teatro della parrocchia dei Ferrovieri (info circoscrizione7, 0444222772).

Sabato 2 febbraio si potrà fare un “Viaggio nell'universo musicale russo”. Alle 17 al centro civico della circoscrizione 7 è in programma un concerto vocale e strumentale con musiche classiche e danze tradizionali. I brani proposti saranno eseguiti da Alessandra Borin, soprano, Sara Bardino, mezzosoprano, Marcello Grandesso, alla fisarmonica, Natalia Kukleva al pianoforte. Infine Inna Tarassova si esibirà in danze tradizionali. L'appuntamento ad ingresso libero è organizzato dall'associazione Est ovest identità e integrazione con l'assessorato al decentramento e alla partecipazione (info circoscrizione7, 0444222772).

Domenica 3 febbraio alle 15.30 la compagnia “La Trappola” interpreterà “Il Garofolo rosso”, spettacolo teatrale di Antonio Fogazzaro per la regia di Alberto Bozzo. L'appuntamento organizzato dall'assessorato al decentramento e alla partecipazione è ad ingresso libero e si terrà nell'aula magna dell'istituto comprensivo 8 in via Carta 3 (info circoscrizione7, 0444222772).

Alle 17 è in programma lo spettacolo teatrale “Hansel e Gretel e la strega Pagnutella” già segnalato sopra.

Dalle 17.10 alle 19 nell'aula magna dell'istituto comprensivo 8 in via Carta 3 “Si balla il folk!” con le associazioni culturali La farandola e Il tirinballo che insegneranno a tutti coloro che vorranno partecipare come cimentarsi nelle danze tradizionali e internazionali. Ingresso libero (info circoscrizione7, 0444222772).

 

 

 

 

 

 

 

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza