Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

25/01/2013

Start up, Banca Popolare di Vicenza offre finanziamenti a condizioni agevolate

Banca Popolare di Vicenza sosterrà la nascita di nuove imprese mettendo a disposizione un plafond di finanziamenti fino a 5 milioni di euro a condizioni agevolate.
I finanziamenti saranno dedicati al sostegno di due progetti avviati dal Comune di Vicenza. Il primo progetto è denominato “Facciamo impresa”, network per facilitare l’avvio e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali in accordo con Progetto Marzotto, ApiD Gruppo Donne Imprenditrici di Apindustria Vicenza, Cna Vicenza, Gruppo Giovani imprenditori di Confartigianato Vicenza, Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Vicenza, associazione Veneto Responsabile (Rete per la responsabilità sociale d’impresa e di territorio).
Il secondo è “Cercando il lavoro” e coinvolge, invece, oltre al Comune di Vicenza anche 14 Comuni: Altavilla Vicentina, Arcugnano, Bolzano Vicentino, Caldogno, Costabissara, Creazzo, Dueville, Isola Vicentina, Longare, Monteviale, Monticello Conte Otto, Quinto Vicentino, Sovizzo e Torri di Quartesolo.
Entrambi i progetti hanno l'obiettivo di realizzare e sostenere start up d’impresa, con un percorso che dall’informazione e dall’orientamento dei neo imprenditori, passerà attraverso le fasi di formazione, selezione dei progetti per arrivare infine all’affiancamento con tutoraggio.


Potranno godere del credito quei progetti che avranno superato un primo controllo negli uffici comunali e poi un secondo presso la banca senza dimenticare l'opportunità di un periodo di tutoraggio.
Alla luce del raggiungimento dell'obiettivo principale, cioè contrastare il crescente fenomeno della disoccupazione che, nel territorio vicentino, interessa il 10% della popolazione attiva, Banca Popolare di Vicenza ha deciso di offrire un plafond di finanziamenti fino a 5 milioni di euro a condizioni agevolate che verranno assegnati a quei progetti scelti tra quelli che il Comune di Vicenza riterrà validi sulla base della valutazione del business plan.
Nel dettaglio il futuro imprenditore che vorrà sviluppare un progetto per una nuova impresa parteciperà ad un percorso formativo specifico per l'apprendimento delle basi relative alla gestione di un'attività imprenditoriale. Sarà quindi elaborata una scheda di presentazione del progetto aziendale accompagnata da un business plan.
Il Comune di Vicenza e i 14 Comuni coinvolti nell'iniziativa assisteranno il candidato nella predisposizione di piani economico – commerciali, del materiale informativo e dei documenti utili per l'avvio dell'istruttoria bancaria riguardante la richiesta di finanziamento. La banca, entro 30 giorni dalla ricezione dei documenti, si impegna a rilasciare esito alla domanda di finanziamento.
Nei primi 12 mesi dall'inizio dell'attività i comuni assicureranno il tutoraggio per verificare l'andamento della gestione rispetto al business plan.
Ciascuna nuova impresa potrà chiedere un finanziamento per un massimo di 100 mila euro attraverso un mutuo chirografario con durata fino a 84 mesi.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza