Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

21/12/2012

Tribunale di Vicenza, inaugurato il nuovo palazzo a borgo Berga

Le prime udienze si sono tenute già a fine novembre, ma l'inaugurazione ufficiale del nuovo palazzo di giustizia di Vicenza si è celebrata nei giorni scorsi alla presenza del sindaco di Vicenza Achille Variati, del presidente del tribunale Oreste Carbone e del procuratore della Repubblica Antonino Cappelleri.

Il nuovo tribunale deriva da un programma integrato di riqualificazione urbanistica edilizia e ambientale avviato dal Comune in seguito ad un processo di negoziazione con la proprietà dell'area a ridosso della ferrovia.

Realizzato tra il 2006 e il 2012 (collaudi, rete fognaria, impianto di raffrescamento e teleriscaldamento compresi) per un costo complessivo di quasi 24 milioni di euro finanziati dal Ministero di Grazia e giustizia, il nuovo palazzo sorge in via Ettore Gallo, a borgo Berga, al centro della nuova viabilità progettata e realizzata dal Comune di Vicenza appositamente per servire il tribunale, con due ponti sul fiume Retrone e uno sul Bacchiglione.

Il nuovo palazzo occupa una superficie di 25 mila metri quadrati e un volume di 100 mila metri cubi (di cui 60 mila fuori terra), distribuiti in tre edifici disposti a raggiera e confluenti verso un quarto edificio, che funge quindi da cerniera.

I lavori – curati dal settore Lavori pubblici e grandi opere del Comune e affidati alla Codelfa Spa - hanno via via realizzato, come da progetto dell'architetto Michele Valentini, una struttura articolata di cinque piani, con tre aule elevate da terra che collegano tra loro i quattro blocchi. Le aule giudiziarie si trovano al piano terra, per essere più facilmente accessibili al pubblico, assieme ai servizi annessi (fotocopiatrici, cancelleria, schedari, archivi, servizi igienici...), mentre gli uffici che richiedono un maggior grado di riservatezza si trovano ai piani superiori.

Nel dettaglio il nuovo palazzo di giustizia si compone di un'aula per i processi della corte d'assise, due aule penali, tre aule per il giudice per le indagini preliminari e giudice per le udienze preliminari, quattro aule civili collegiali, la biblioteca, due aule penali e tre aule civili per il giudice di pace, i locali a servizio dei magistrati del tribunale e della procura, degli ufficiali giudiziari e della polizia giudiziaria.

I primi a trasferirsi al nuovo palazzo di giustizia di borgo Berga sono stati gli uffici del giudice di pace, a inizio novembre; poi è stata la volta della procura, che ha iniziato a dicembre a trasferire gli scatoloni da palazzo Negri, fra segreterie, polizia giudiziaria, uffici dei pubblici ministeri e del procuratore. Ora tocca agli uffici del Gip e della sezione penale, cui seguirà, più avanti, il trasferimento della sezione civile, per il quale si aspetta comunque di conoscere meglio i tempi dell'accorpamento dei tribunali di Schio e Bassano.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza