Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

09/11/2012

Inaugurata la pista ciclabile di Gogna con l'apertura della passerella sul Retrone

Nei giorni scorsi è stata inaugurata la pista ciclabile di Gogna con l'apertura della passerella sul Retrone alla presenza del sindaco Achille Variati, dell'assessore ai lavori pubblici e alle grandi opere Ennio Tosetto e del presidente di Valore Città Marino Quaresimin. La pista ciclabile, lunga 500 metri di cui 100 metri corrono lungo l'argine del fiume, e larga 3 metri, collega Parco Retrone a strada di Gogna e si innesta su una pista ciclabile esistente che da viale Fusinato raggiunge via Mantovani.
Lungo entrambi i tragitti sono state posizionate bacheche esplicative e indicatori di percorso e piantati nuovi alberi.
Il progetto è costato in tutto 648 mila euro, di cui 150 mila euro per il nuovo tratto ciclabile per poter realizzare la passerella (primo stralcio), e 190 mila euro per il completamento con i lavori di finitura (secondo stralcio); 308 mila euro sono stati spesi per la realizzazione del ponte compreso l’impalcato, le pile e la sistemazione degli argini.

L'iter per la realizzazione della pista è stato piuttosto lungo perchè è stato necessario adottare una variante urbanistica che ha richiesto anche il parere del Genio Civile e della soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di Verona che ha dovuto effettuale le valutazione del caso per il vincolo esistente sull'area relativo a “fiumi, torrenti e corsi d'acqua”. La progettazione preliminare è stata avviata nel giugno 2009 e nel gennaio 2010 è stata approvata la variante urbanistica. L'iter progettuale della passerella, invece, era iniziato a fine 2007 e si è concluso con l'approvazione del progetto esecutivo nel giugno 2009.
I lavori di realizzazione della pista e delle fondamenta del ponte si sono svolti tra luglio e novembre 2011. Successivamente, tra marzo e giugno 2012 è stata conclusa e posata la passerella. I lavori sono poi stati completati tra luglio e settembre 2012 con le opere di finitura.
La passerella sul Retrone, installata a metà giugno, è in legno a tre archi, con balaustre in acciaio e curvatura ribassata per agevolare il passaggio dei disabili. Nell’ambito dell’intervento sono stati eseguiti alcuni lavori richiesti dal genio civile, tra cui la protezione della sponda del Retrone con pietra bianca di Asiago e la palificazione in castagno a livello dell’acqua con riempimento di pietrame.
I lavori sono stati eseguiti per conto del Comune da Aim Valore città con progettazione interna e direzione lavori affidata all’ingegnere Marco Carollo. Il primo stralcio dell’opera è stato realizzato dalla ditta Cosfara, il ponte è della ditta Dalla Verde, il secondo stralcio sarà dalla ditta Martini Silvestri che si è occupata anche della sistemazione delle sponde del fiume.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza