Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

14/09/2012

Dalla prossima settimana lavori in viale Verona, via dei Laghi e viale Dal Verme

Cantieri stradali: prosegue senza sosta il programma dei lavori per riqualificare la rete stradale della città.

Lunedì prossimo, 17 settembre, partiranno i lavori di riqualificazione di viale Verona: fino a mercoledì saranno sufficienti solo restringimenti della carreggiata sul lato Mercato Nuovo e soppressione degli stalli di sosta per 150 metri per la messa in quota dei chiusini; da giovedì 20 settembre invece partiranno i lavori veri e propri di risanamento del sottofondo stradale e di riasfaltatura, che procederanno per fasi fino a metà novembre: prima infatti verrà interessato il tratto compreso tra via D'Annunzio e il cavalcavia Ferreto De Ferreti, poi il tratto successivo verso viale S. Lazzaro, fino alla rotatoria con viale Crispi, per un totale di circa 500 metri. In ciascuna delle due fasi poi, le carreggiate a due corsie di uscita ed entrata in città verranno interessate alternativamente dai lavori: tra via D'Annunzio e il cavalcavia Ferreto De Ferreti prima verranno chiuse e quindi asfaltate le due corsie lato Mercato Nuovo (nord), con circolazione a doppio senso sul lato ferrovia (sud), e dopo le corsie lato sud con doppio senso di marcia nelle corsie lato Mercato Nuovo. Nel tratto invece compreso tra il cavalcavia e viale Crispi, prima verranno chiuse e riqualificate le corsie sul lato ferrovia e poi le corsie opposte. In entrambe le fasi verranno temporaneamente soppressi gli stalli di sosta lungo viale Verona ad eccezione dei posti auto compresi tra i civici 23 e 3 di viale Verona. Inoltre, durante i lavori tra il cavalcavia e via D'Annunzio, saranno istituiti alcuni stalli di carico/scarico per la sosta breve all'inizio delle laterali via D'Annunzio, via Sella e via Rattazzi. In base all'avanzamento dei lavori, infine, dovranno essere soppresse le fermate dei bus all'altezza del civico 92 (in uscita dalla città) e del civico 41 (in direzione opposta).

In zona Laghi continuano i lavori per la posa dei sottoservizi funzionali alla nuova base militare al Dal Molin. Nei primi giorni della prossima settimana verrà completato l'intervento in via Lago di Como, quindi partiranno i cantieri in via dei Laghi e in viale Dal Verme che termineranno a metà novembre. Nel dettaglio, in via dei Laghi, esattamente tra gli incroci con via Lago di Como e viale Dal Verme, verranno posate le nuove condotte per l'acquedotto e i cavidotti per le telecomunicazioni: durante i lavori si circolerà a doppio senso, ma verrà soppressa temporaneamente la pista ciclabile sul lato del vivaio a tratti di circa 100 metri e in base all'avanzamento del cantiere. In viale Dal Verme, invece, fra gli incroci con strada Marosticana e via Pascoli, verranno posati lungo il marciapiede del lato verso il centro città i cavidotti e i plinti per la nuova linea di illuminazione pubblica: in questo caso la strada verrà ristretta dalle 8.30 alle 17 per tratti di circa 60 metri in base all'avanzamento del cantiere.

Lunedì 17 settembre partiranno anche i lavori per la sostituzione delle tubazioni di acqua e gas in via Mameli, da via Battaglion Framarin a via dei Cairoli: la carreggiata verrà quindi chiusa per due mesi.

La prossima settimana verrà inoltre realizzato il nuovo attraversamento pedonale protetto in strada di Bertesina, che collegherà via Cul de Ola e via Dalla Scola: durante i lavori verrà ristretta la carreggiata e la circolazione sarà a senso unico alternato regolato da movieri o semaforo.

Numerosi comunque sono stati anche questa settimana gli interventi conclusi. Dopo lo slittamento di un giorno a causa del maltempo, stanotte è stata infatti completata l'asfaltatura in strada Pasubio, intervento avviato due mesi fa: dalle 20 di ieri fino alle 5 di stamattina è stato steso un innovativo tappeto d'usura fonoassorbente tra strada di Maddalene e strada di Vallarsa. Proseguiranno ora i lavori ai marciapiedi e la tracciatura della segnaletica orizzontale, che non interferiranno comunque sul traffico.

In questi giorni è stata completata anche l'asfaltatura e la nuova segnaletica di tutto viale Roma, a conclusione di un complesso progetto che ha riguardato negli ultimi anni anche il rifacimento dell'illuminazione e della pavimentazione dei marciapiedi, nonchè la riqualificazione di Campo Marzo verso la roggia Seriola.

Oggi invece vengono ultimati i risanamenti localizzati in viale S. Agostino tra via Ponte del Quarelo e il confine comunale, nonché, a S. Bertilla, la riasfaltatura di via Saudino, che entro sera riaprirà quindi al traffico tra gli incroci con via Battaglion Framarin e via dei Cairoli. Sempre oggi vengono ultimati anche gli interventi in due brevi tratti che non hanno ancora permesso di completare del tutto l'asfaltatura in viale Trieste e viale Anconetta: quello in viale Trieste, dall'incrocio con via Ragazzi del '99 per 100 metri in direzione del centro, per sistemare un cavo elettrico che era stato compromesso durante gli scavi; e quello in viale Anconetta all'altezza dell'incrocio con strada dei Nicolosi, per la posa di un attraversamento delle condotte di gas metano. Entrambi i tratti verranno riasfaltati a ottobre dopo che il terreno si sarà assestato. Intanto, cominceranno verso la fine della prossima settimana i lavori di asfaltatura di strada dei Nicolosi con chiusura alla circolazione da viale Anconetta sino al confine con Montincello Conte Otto.

Procedono inoltre i lavori di sagomatura della nuova rotatoria tra via Quadri e viale Trieste. Mentre in pieno centro storico è stato tolto il divieto di circolazione in contrà Pescaria, già riqualificata, mentre permane in piazza delle Erbe e contrà della Catena, per consentire il proseguimento dei lavori di ripavimentazione in porfido.

Dopo via Formica, via Navarotto, via Rossa e via Meneghello, sono iniziati nei giorni scorsi i lavori di riqualificazione di strada di Settecà, che risulterà quindi chiusa sino a fine mese nei primi 500 metri a partire da strada di Ca’ Balbi.

Nell'ultima parte di corso Fogazzaro, fra contrà Cantarane e la chiesa dei Carmini, si circola a una sola corsia in uscita dalla città: entro settembre verranno infatti completati gli allacciamenti all'acquedotto, in modo poi da procedere con la posa del porfido e delle lastre in pietra sotto i portici.

Lavori in corso anche in via Lamarmora dove si circola a senso unico in direzione viale D'Alviano per la realizzazione della pista ciclabile nel tratto compreso tra via S. Martino e viale D'Alviano, per prolungare la pista già esistente tra via Castelfidardo e via S. Martino.

Alle battute finali invece l'asfaltatura dei tratti più degradati di strada di Polegge, cui seguirà la riqualificazione di strada del Cimitero di Polegge. La prossima settimana finiranno anche i lavori di sostituzione delle tubazioni di acqua e gas in via Parini, nonché la posa dei sottoservizi in strada delle Cattane tra viale del Sole e strada Biron dove si circola a senso unico in direzione Biron: in entrambi i casi l'asfaltatura dovrà ora aspettare ottobre, per dare al terreno il tempo di assestarsi.

Prosegue invece la realizzazione del marciapiede tra i civici 173 e 73 in strada di Saviabona, la posa delle condotte del gas e dell'acqua in viale Ferrarin, dove il traffico procede a senso unico alternato, e i lavori ai sottoservizi in borgo S. Lucia, che rimane interdetta alla circolazione fino a ottobre.

Infine, per consentire l'avanzamento dei lavori del nuovo nodo viario all'altezza del tribunale di Borgo Berga, rimarrà chiuso al traffico fino a novembre l'incrocio tra via dello Stadio e via Zanecchin.

 

 

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza