Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

10/08/2012

Parco Querini e viale Rumor: terminati i lavori del Genio civile, ora tocca al Comune

Parco Querini e viale Rumor: terminati i lavori da parte del Genio civile per scongiurare il pericolo di nuove esondazioni fluviali, tocca ora al Comune con la riqualificazione dell’area. Dopo infatti il crollo del muro lungo viale Rumor e contrà Chioare per la doppia spinta di Bacchiglione e Astichello durante le piene del novembre 2010, i sopralluoghi dei tecnici di Comune e Genio avevano messo a punto un programma di interventi, di cui i primi a cura del Genio e da poco completati: alzare l’argine dell’Astichello dalla porta del Papa fino all’ospedale, rifare il marciapiede in porfido (scivoli per disabili compresi) e rialzare il muro di sponda di contrà Chioare e viale Rumor da 15 a 45 centimetri. Costo: 2 milioni di euro.

Partiranno lunedì 20 agosto i lavori in capo al Comune per un importo complessivo di circa 150 mila euro. Innanzitutto, come richiesto dai cittadini in occasione degli incontri nei quartieri, verranno realizzati due attraversamenti pedonali rialzati (30 mila euro), uno in prossimità dell’ingresso di Parco Querini e l’altro vicino alla porta del Papa che si raccorderanno con le rampe per disabili già realizzate dal Genio civile lungo il marciapiede: in questo modo i veicoli dovranno rallentare la velocità, mentre i pedoni, protetti anche da transenne, potranno raggiungere in sicurezza gli ingressi del parco su viale Rumor.

Poi, per un importo di 100 mila euro, il Comune rifarà completamente l’illuminazione pubblica delle contrà S. Marco, Chioare, Cornoleo e viale Rumor: verranno così ridotti i consumi energetici e l’inquinamento luminoso e migliorato l’impatto visivo, anche grazie alla sostituzione dei pali risalenti agli anni ’60, deteriorati e corrosi in più punti e non più rispondenti alla caratteristiche tecniche e di sicurezza previste oggi. Inoltre, il Comune provvederà a dotare il parapetto rialzato dal Genio civile di 64 faretti incassati, così da illuminare lo stesso marciapiede.

Ancora, il Comune provvederà alla sistemazione della piazzetta con sei posti auto verso contrà Chioare, dove verranno anche riqualificate le aiuole e introdotte due rastrelliere per biciclette (circa 3.500 euro).

Infine l’amministrazione comunale provvederà al restauro dell’ingresso monumentale di Parco Querini da viale Rumor (quasi 19 mila euro). Il pilastro, in particolare – alto 282 centimetri e largo 90 –, è già stato sistemato nella fondazione e nella struttura interna che è stata consolidata con un’iniezione di resine; ora tocca al rivestimento in mattoni curvi fatti a mano con caratteristiche simili agli altri pilastri rimasti in loco.

Sarà l’associazione Amici dei parchi ad occuparsi a proprie spese del riposizionamento delle pigne decorative e dei vasi in pietra che riprenderanno l’antica foggia sulla sommità. Completerà l’intervento la pulizia con acqua a bassa pressione degli altri pilastri laterali dell’ingresso per eliminare i depositi di sporco e verrà infine ricollocata la cancellata storica dopo che sarà stata pulita, spazzolata e ripristinata dove danneggiata.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza