Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

22/06/2012

Ospedaletto, in arrivo la zona sportivo-ricreativa richiesta dai cittadini

La giunta comunale ha dato il via ad un processo che consentirà la realizzazione ad Ospedaletto di una zona sportiva ricreativa di 8000 metri quadrati assecondando così le richieste dei cittadini manifestate durante le recenti assemblee nei quartieri.

L’evidente carenza di strutture finalizzate a questi scopi ha fatto sì che venissero accelerate le procedure burocratiche per la loro realizzazione con l’obiettivo di utilizzare il denaro ricavato dalla vendita delle quote della Serenissima.

Nei prossimi mesi verrà, quindi, realizzata una tensostruttura delle dimensioni di 20 per 40 metri, in legno lamellare e telone in pvc adeguata a svolgere attività ludico ricreative rivolte ad ogni fascia d’età, con la possibilità quindi sia di praticare sport sia di organizzare riunioni.

Si tratta di una parte dell’intero progetto previsto per un costo complessivo di 1 milione di euro.

La tensostruttura sarà utilizzata per attività sportive tra cui anche il calcetto e la pallamano, sport che in questi anni hanno avuto l’opportunità di evolversi esclusivamente sfruttando strutture private. Lo spazio potrà comunque essere utilizzato anche con finalità sociali per ospitare per esempio incontri e riunioni. In un successivo stralcio l’opera sarà completata con il blocco spogliatoi.

Per consentire la costruzione della tensostruttura è necessario adeguare la normativa urbanistica prima che il piano degli interventi diventi esecutivo. In questo modo infatti sarà possibile dare il via ai lavori entro l’anno per utilizzare il denaro proveniente dalla vendita delle quote della Serenissima.

 

La delibera approvata dalla giunta, che dovrà essere discussa a breve in consiglio comunale, prevede la ricalssificazione urbanistica dell’area, che prima aveva una classificazione generica, come "Zona per attrezzature di interesse collettivo di progetto", destinata quindi ad ospitare attrezzature partecipative, assistenziali, amministrative, culturali, sociali, associative, sanitarie, ricreative, direzionali e commerciali, con distribuzioni al dettaglio limitatamente a livelli di quartiere.

E’ stato risolto anche il problema di accesso all’area che ora appare isolata visto che verrà creata una via di collegamento a partire dalla rotatoria attualmente esistente. Inoltre è prevista anche la realizzazione di un parcheggio.

Per fare questo sarà stipulato un accordo con i privati per poter quindi acquisire una porzione di terreno utile per creare il collegamento stradale all’area comunale. In cambio verrà concessa una maggiore capacità edificatoria.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza