Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

20/01/2012

"Percorsi artistici per lo spazio pubblico", seminario con Gabi Scardi domani per Provincia Italiana

Dopo il ciclo di workshop “La Basilica come attivatore del territorio e incubatore di industria creativa”, tenutosi negli ultimi mesi del 2011, Provincia Italiana prosegue a Vicenza, sabato 21 gennaio presso Spazio Monotono in viale Milano 60, dalle 9.30 alle ore 12.30, con il seminario “Percorsi artistici per lo spazio pubblico” a cura della critica e curatrice di arte contemporanea Gabi Scardi e di Catterina Seia, cultural manager e promotrice del progetto SusaCulture.
Gabi Scardi è una storica e critica d'arte contemporanea  che si occupa in modo prevalente delle ultime tendenze della ricerca artistica. Promotrice di SusaCulture project,  siede in diversi comitati scientifici tra i quali  Art for business, CulturALI e collabora con Università e testate tra cui Il Giornale dell’Arte. Dal 2008 è curatrice del MAXXI, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo.
In seguito alla pubblicazione del libro il “Paesaggio con figura. Arte, sfera pubblica e trasformazione sociale”, è stato inaugurato un articolato ciclo di incontri incentrati sul tema dell’arte come concreta opportunità di adesione alla realtà e come occasione di intervento nella sfera pubblica in diverse città italiane. Incontri, talk e seminari rivolti a pubblici diversi e concentrati di volta in volta su specifici aspetti della relazione tra arte e sfera pubblica che hanno coinvolto artisti, curatori, critici, studenti, professionisti e amministratori pubblici che hanno la responsabilità di delineare progetti di territorio.
Dopo gli appuntamenti di Milano, Torino e Roma a Vicenza, nell’ambito di Provincia italiana, laboratorio di ripensamento del territorio veneto, si terrà un seminario interdisciplinare sulle politiche e le strategie di programmazione artistica per gli ambiti urbano e metropolitano, indirizzato ad amministratori pubblici, istituzioni culturali, artisti, curatori, imprenditori, manager.
Introdotto da Cristiano Seganfreddo, direttore di Fuoribiennale e condotto da Gabi Scardi, il seminario vedrà la partecipazione di Marianella Sclavi, sociologa, esperta di ascolto creativo e gestione creativa dei conflitti, Massimo Simonetti, amministratore pubblico, l’artista Claudia Losi e Catterina Seia, cultural manager.
Ospite d’eccellenza l’artista greca Maria Papadimitriou, ideatrice e curatrice di un solido progetto, il T.A.M.A. (Temporary Autonomous Museum for All), fondato nel 1998. La piattaforma comprende molteplici attività legate all’arte e alle problematiche sociale: dalla creazione di modelli abitativi per i Rom, ai laboratori di fashion design, alle grandi feste.
Al centro del dibattito si pone una riflessione sul rapporto tra arte e pubblico e sul valore della cultura nella trasformazione della società. Con lo sviluppo dell’industria, del razionalismo architettonico e della più recente rivoluzione tecnologica degli anni del dopoguerra, la funzione che molte arti occupavano nella società si è andata modificando, sconfinando, fino a soggiogare la sfera pubblica e territoriale. Oggi l’arte contemporanea ruota, infatti, intorno al territorio e al paesaggio, conferendo un ruolo decisivo alle Istituzioni Pubbliche e al loro ruolo sociale ed economico.

Durante i primi mesi del 2012 Provincia italiana a Vicenza proporrà un’ulteriore attività a Vicenza: l'incontro “Cooperazione pubblico e privato nella cultura. La Fondazione di Partecipazione è una risposta giuridica efficace?”, dedicato ad amministratori pubblici e istituzioni culturali, a cura del prof. Enrico Bellezza, notaio e professore nel corso universitario in Turismo di Lucca.

Provincia italiana è un progetto di Fuoribiennale e Centro Studi Usine, promosso da C4-Centro Cultura Contemporaneo Caldogno, sostenuto da Fondazione Cariverona e made in Innov(e)tion Valley. E’ patrocinato dal Consiglio Regionale del Veneto e dalle Province di Belluno, Padova, Treviso e Vicenza e realizzato in collaborazione con Festival Comodamente, Guanxinet e Salottobuono. Partecipano a Provincia italiana 2011 i comuni di Santorso, Schio, Torri di Quartesolo, Valdagno, Vicenza, l’Unione del Camposampierese e gli ambiti dell’Alta Marca Trevigiana. Consigliere di progetto è il team CulturALI composto da Flavio Albanese, Pier Luigi Sacco, Cristiano Seganfreddo e Catterina Seia. Mediapartner di Provincia Italiana sono: Corriere del Veneto, ! – Innov(e)tion valley Magazine, Nordesteuropa e Radio
Padova.

Il seminario è gratuito e a numero chiuso.
Per prenotazioni e informazioni: tel. 0444.327166 – info@fuoribiennale.org

Ufficio stampa Provincia Italiana
Silvia Cappiello
Viale Milano 60, Vicenza
0444.327166 – 3497827104
cappiello@fuoribiennale.org
www.provinciaitaliana.org
www.fuoribiennale.org

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza