Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

30/12/2011

Parco al Dal Molin, Vicenza oggi acquisisce in concessione il piu' grande polmone verde della citta'

L’amministrazione comunale ha raggiunto un grande risultato per la città: ha ottenuto in concessione il più grande polmone verde di Vicenza, il parco che si sviluppa nel lato est del Dal Molin.
In sala Stucchi sono stati firmati ieri mattina i due atti ufficiali che sanciscono il trasferimento dell’area al Comune per 50 anni. Il primo atto stipula il trasferimento dell’area in questione dal Ministero della difesa, rappresentato dal generale Concetto Puglisi, all’agenzia del demanio del Veneto, rappresentata dall’ingegner Pier Giorgio Allegroni. Il secondo atto, invece, determina il passaggio dall’agenzia del demanio del Veneto al Comune di Vicenza, rappresentato da Maurizio Tirapelle, direttore del Settore servizi legali, contratti e patrimonio.
Inoltre l’Enac, che aveva a disposizione l’area per gli usi aeroportuali, tramite l’ingegner Valerio Bonato, ha riconsegnato formalmente l’area al Ministero della difesa.

Si riassumono le parti principali dell’accordo, come da atto stipulato.

E’ stabilita una fascia di rispetto di 45 metri, lungo il confine con il lato ovest, occupato dal cantiere della base americana, che comunque rimane a disposizione dei cittadini, ma sulla quale non sarà possibile innalzare costruzioni o piantare alberi ad alto fusto.

Sono previste due uscite di emergenza dalla base, che potranno essere utilizzate solo in casi di eccezionale gravità, una delle quali - a nord verso i campi da rugby – da realizzare ex novo con costi a carico del comando USAG. Il tracciato di quest’ultima sarà deciso successivamente, tenendo conto dell’assetto della tangenziale nord-est.

L’accordo prevede una concessione di 50 anni, rinnovabile, con un canone simbolico annuo di 150 euro.

E’ prevista anche la possibilità di sottoscrivere concessioni di servizi con le quali dare in gestione ad associazioni o a privati parti del compendio in cambio di interventi manutentivi e gestionali sull’area.

Ogni intervento che apporti innovazioni, addizioni o migliorie, in particolare eventuali nuovi volumi, potrà essere effettuato solo previo consenso scritto della direzione generale dei lavori e del demanio del ministero della difesa e dell’agenzia del demanio.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza