Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

28/10/2011

14° Convegno nazionale dei centri interculturali "Territorio, bene comune", a Vicenza il 4 e 5 novembre

Vicenza ospiterà il 4 e il 5 novembre il 14° Convegno nazionale dei centri interculturali, appuntamento annuale rivolto a coloro che lavorano nelle istituzioni e nei servizi e che si occupano di temi legati all’integrazione degli immigrati stranieri e dello scambio interculturale.
A più di vent’anni dall’avvio di progetti e interventi di integrazione per gli immigrati stranieri, l’immigrazione si è stabilizzata ed è molto cambiata, sia nella composizione, sia nel rapporto con i luoghi di residenza.
Questa edizione del convegno vuole inaugurare una nuova fase del modo di guardare all’immigrazione e alla pluralità di contesti in cui viviamo, a partire dall’esperienza che Vicenza ha vissuto durante l’alluvione dell’1 novembre 2010, proprio un anno fa. Un’emergenza che ha visto impegnati autoctoni e stranieri insieme per ripulire dal fango la città ferita e salvare quanto possibile. A Vicenza si è potuto assistere a manifestazioni di solidarietà intrecciate e reciproche e si è compreso come i cittadini stranieri abbiano di fatto interiorizzato il senso di appartenenza nei confronti della patria di adozione. Questo dimostra come sia importante lavorare insieme su contesti e progetti comuni.
Organizzato dai tre centri fondatori della rete nazionale, il Centro COME di Milano, il Centro Interculturale della città di Torino e il Centro di Documentazione della città di Arezzo, si terrà quest’anno nel palazzo delle Opere Sociali in piazza Duomo ospite dell’assessorato alla famiglia e alla pace del Comune di Vicenza e di Migrantes Vicenza e grazie alla collaborazione dei centri, delle associazioni, degli istituti comprensivi, delle organizzazioni provinciali degli immigrati e delle comunità delle distinti fedi religiose.
Per i contenuti e gli autorevoli interventi, il convegno è sostenuto dall’Unione europea e dal Ministero dell’Interno. Gode del patrocinio del Ministero dell’istruzione, dell’univesità e della ricerca-Ufficio scolastico regionale per il Veneto-Ufficio scolastico di Vicenza. E’ stato richiesto l’alto patronato del Presidente della Repubblica.

Durante le due giornate si cercherà di raccogliere esperienze significative per lanciare proposte.
Il convegno inizierà venerdì 4 novembre alle 14.30 con il saluto del sindaco di Vicenza Achille Variati cui seguiranno interventi di Graziella Favaro del Centro COME e della rete nazionale dei Centri Interculturali, di Francesco Remotti dell’università di Torino, di Monsignor Agostino Marchetto del Pontificio consiglio pastorale migranti itineranti, di Paolo Inghilleri dell’Università di Milano e di Mohamed Tailmoun della Rete nazionale G2 (Roma).
In serata si potrà assistere a due momenti di teatro interculturale: il primo sarà messo in scena dal Centro Interculturale di Torino, il secondo dal Laboratorio Teatrale ED-IC9.

Il giorno successivo, sabato 5 novembre dalle 9.30 alle 13.30 sono in programma quattro sessioni di lavoro parallele. La prima sessione è coordinata da Lorenzo Luatti del Centro documentazione Città di Arezzo e avrà il tema “La Città di tutti. Appartenenza e cura dei luoghi comuni”, mentre la seconda sarà dedicata a “Una scuola in comune. Pratiche di inclusione e intercultura nella scuola di tutti” a cura di Gilberto Bettinelli del Centro COME. La terza sessione di lavoro è dedicata a “Giovani e cittadinanza” coordinata da Sergio Durando, formatore del Centro Interculturale di Torino, mentre la quarta ed ultima sessione avrà il tema “Buone pratiche di dialogo interreligioso e pastorale” coordinata da monsignor Giancarlo Perego direttore nazionale Migrantes (Roma), da Halina Erika Rubbo del CO.RE.IS (Comunità Religiosa Islamica) italiana per il Triveneto e da Mauro Lazzarato di Migrantes Vicenza.

Epossibile iscriversi entro il 30 ottobre chiamando allo 0444226541, 3347563705 (convegnointerculturavicenza@yahoo.it). La partecipazione è gratuita: è necessario prenotare specificando il gruppo di lavoro al quale si intende partecipare.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza