Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

21/10/2011

"La notte dei libr"” fra le stanze di Malombra, a Vicenza oggi e domani con letture, musica, cinema e itinerari letterari sulle tracce di Antonio Fogazzaro

E’ un gradito ritorno quello de “La notte dei Libri”, l’iniziativa legata al mondo della letteratura, in programma a Vicenza oggi e domani, in concomitanza con CioccolandoVi.
Una fitta serie di appuntamenti gratuiti, per una maratona letteraria e musicale, nel segno di Antonio Fogazzaro, coordinata dall’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza, in collaborazione con la Biblioteca civica Bertoliana, l’associazione culturale Zoing!, il Forum del libro, la libreria Galla, con il sostegno di Regione del Veneto e Banca Popolare di Verona.

La serata di venerdì 21 ottobre si apre nel segno di Fogazzaro, con un concerto dell'Orchestra da Camera “A. Palladio” diretta da Enrico Zanovello e i solisti Margherita Tomasi e Luca Favaron, “Incanto del poeta: Antonio Fogazzaro e la musica delle parole”. L’evento, in collaborazione con la Biblioteca civica Bertoliana, si tiene a Palazzo Costantini (contra’ Riale 13) con inizio alle 21. L’ingresso è libero previa prenotazione (per informazioni e prenotazioni: assessorato alla cultura, 0444 222104 – 221541).
La musica, come è noto, occupò un ruolo decisivo nella formazione di Fogazzaro, riflettendosi poi nella stessa produzione letteraria. Attorniato in famiglia da buoni pianisti dilettanti – il padre Mariano, la moglie Margherita Valmarana e soprattutto la figlia Maria – la musica costituì fin da giovane una delle più grandi passioni del letterato vicentino, alimentata nel corso degli anni anche da frequentazioni con figure di rilievo del panorama musicale italiano. Una schiera ampia e variegata di musicisti trasse ispirazione dai testi poetici fogazzariani per composizioni vocali e strumentali; tra gli altri Marco Enrico Bossi, Franco Alfano, Giovanni Tebaldini, Francesco Paolo Tosti, Riccardo Zandonai, Leone Sinigaglia, che adottarono i versi fogazzariani per le loro romanze da salotto, genere molto in voga fra l'Otto e il Novecento. Famoso, a suo tempo, fu il valzer di Giuseppe Blanc intitolato Malombra. Il concerto celebrativo del 21 ottobre prevede in programma proprio alcune di queste composizioni, non mancando di porre l'attenzione su qualche interessante lavoro scaturito dalla penna di musicisti vicentini (nello specifico, G. B. Coronaro e O. Pigatti). 
Per la “due giorni” letteraria alcune librerie cittadine ospiteranno interessanti reading: stasera alle 21 alla Libreria Do Rode (contrà Do Rode 29), Alberto della Rovere dell’Associazione CartaCanta presenta l’autore veneziano Enrico Palandri, noto per il romanzo d’esordio 'Boccalone' al quale ha fatto seguito una ricca produzione di racconti, articoli, poesie e saggi.
Stessa location ma diverso orario per il reading-performance sugli anni di Fogazzaro, a cura di Thierry Di Vietri, in programma sabato 22 ottobre alle 18. Sempre sabato, alle 19.30, alla Libreria Mondadori "Quarto potere" (contrà Pusterla 14) Alberto della Rovere presenta Umberto Fiori, cantante e autore degli Stormy six, gruppo storico del rock italiano, autore di saggi su musica e letteratura, e di raccolte poetiche; mentre alle 21 al Caffè Commercio (piazza Biade) sarà possibile assistere al reading letterario “Una storia d'amore e di mare” a cura dell'attrice Stefania Carlesso (voce) e Andrea Moroni (chitarra), su testo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.
Oggi (dalle 16.30  alle 18) e sabato (dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19), al Galla Caffè (piazza Castello 2)  apre uno “sportello ” in cui gli scrittori esordienti possono presentare la loro opera al consulente editoriale Andrea Di Gregorio, traendone utili consigli.
A impreziosire il cartellone della rassegna 2011 saranno poi, sabato 22 ottobre, gli Itinerari letterari che partiranno alle 16 dai Chiostri di Santa Corona alla scoperta dei luoghi narrati da Antonio Fogazzaro, con letture tratte dai suoi romanzi (voce recitante Stefania Carlesso). Le visite, che dureranno circa due ore, sono curate da Giulia Basso e dalle Guide turistiche autorizzate della Provincia di Vicenza. Il ritrovo è previsto ai Chiostri di Santa Corona mezz'ora prima della partenza. L’iscrizione è gratuita fino ad esaurimento dei posti (informazioni e prenotazioni: associazione culturale Zoing!, 3282143191)
L’omaggio a Fogazzaro si completa sabato 22 ottobrePalazzo Cordellina (contra’ Riale 12) con lo spettacolo “Le stanze di Malombra”, percorso ad incontri con i personaggi del romanzo di Antonio Fogazzaro, con piccole incursioni nell’uso del dialetto, a cura di Theama Teatro. Si prevedono tre gruppi, suddivisi per orario, con ingresso alle 21, 21.30, 22 (in caso di affluenza anche 22.30). L’accesso alla serata è gratuito e su prenotazione (0444 322525 – 3457342025). Una ventina di attori, accompagnatori, affabulatori condurranno il pubblico dentro le stanze di Palazzo Cordellina, leggendo e interpretando i brani più significativi del romanzo Malombra in un itinerario letterario che trasporterà gli spettatori nelle “stanze” ottocentesche del romanzo, rievocandone costumi, suoni, ed emozioni. A interpretare i brani saranno: Piergiorgio Piccoli, Aristide Genovese, Anna Zago, Gigliola Zoroni, Andrea Ortese, Gianluca Beltrando, Anna Farinello, Daniela Padovan, Valentina Ferrara, Daniele Berardi, Emanuela Russo, Giovanni Florio, Arianna Guglielmi e alcuni allievi del corso avanzato della scuola di teatro.
Per l’occasione, a Palazzo Cordellina ci sarà l’apertura straordinaria fino alle 23.30 della mostra “Il segreto di Fogazzaro. Vita e fortuna di uno scrittore nel mondo. L’evento espositivo, organizzato dalla Biblioteca civica Bertoliana in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune, l’Accademia Olimpica e il Comitato regionale per le celebrazioni fogazzariane, racconta la vita e la fortuna di Antonio Fogazzaro attraverso lettere intime e documenti segreti, fotografie di famiglia scattate nelle ville di San Bastian, Velo e Oria, libri meticolosamente raccolti e conservati. Il percorso espositivo, visitabile gratuitamente fino all’8 gennaio 2012, dal martedì alla domenica (con orario 10-18),  riallaccia così le fila di una fortuna letteraria che travalicò i confini nazionali per arrivare fino agli Stati Uniti del presidente Theodore Roosvelt e al Giappone dell’imperatore Meiji.
Concluderà la programmazione di sabato, il concerto “That’s Musicalalle 21.30 nel cortile di Palazzo Trissino con soli, coro e Ensemble strumentale di Vicenza, diretti dal maestro Giuliano Fracasso con la partecipazione di Thierry Parmentier. L’esibizione musicale, in collaborazione con l’Associazione Coro e Orchestra di Vicenza, permetterà di riascoltare musiche tratte da West Side Story, Jesus Christ Superstar, Mammia Mia, Blues Brothers, Il fantasma dell’opera, Grease.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza