Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

23/09/2011

Basilica Palladiana: entro fine anno l'assegnazione degli spazi commerciali

Il Comune punta a negozi di lusso per il piano terra della restaurata Basilica Palladiana. Mentre in cantiere proseguono i lavori per completare l’imponente recupero dell’edificio, la giunta comunale ha dato il via libera alla redazione del bando di gara per la concessione degli esercizi commerciali che si affacciano su piazza dei Signori, piazzetta Palladio e su piazza delle Erbe: 22 locali in tutto, dai 25 ai 400 metri quadrati, che il Comune conta di assegnare entro la fine dell’anno.

La giunta ha confermato gli indirizzi già noti e concertati: ribadendo la vocazione commerciale del piano terra è stata confermata la volontà di ospitarvi negozi di oreficeria, argenteria e altri beni di lusso. Le attività che si affacciano su piazza delle Erbe saranno invece legate all’agroalimentare. L'obiettivo è riempire tutti gli spazi disponibili perché, una volta restituita, la Basilica diventerà il cuore pulsante del rilancio del centro storico.

I criteri di aggiudicazione, quindi, per tutti i locali esclusi quelli su piazza delle Erbe prevedono un punteggio specifico da attribuire sulla base della diffusione e della notorietà del nome del negozio e dei marchi venduti, del posizionamento sul mercato anche internazionale, della presenza in altre città o della specificità vicentina o veneta. Punteggi aggiuntivi deriveranno dalla proposta di vendita di prodotti di lusso, con preferenza data all’oreficeria, all’argenteria, ai gioielli, alle griffe e ai prodotti della tradizione vicentina o veneta. Quanto ai locali su piazza delle Erbe, in sede di gara otterrà più punti chi proporrà marchi e prodotti agroalimentari legati al territorio vicentino e veneto, non solo da vendere, ma anche da somministrare, avviando nuovi esercizi come le enoteche. Anche l’appartenenza alla categoria delle "botteghe storiche" darà diritto ad uno specifico punteggio.

Le attività esistenti, che peraltro sono quasi tutte botteghe storiche, potranno esercitare il diritto di prelazione, accettando di far propria l’offerta che risulterà più vantaggiosa per il Comune.

L’area commerciale della Basilica Palladiana misura 1800 metri quadrati; attualmente solo i due terzi di questa superficie sono occupati, pari a 14 dei 22 locali che andranno a gara.

La nuova concessione durerà 9 anni, cioè 3 anni in più di quelli previsti dalla precedente concessione, considerato il fatto che toccherà ai commercianti occuparsi dei lavori di sistemazione dei locali e della messa a norma degli impianti.

Il canone posto a base di gara di ogni singolo esercizio non è ancora stato determinato, ma sarà sicuramente superiore ai 33 euro al metro quadrato attualmente riscossi per gli spazi che si affacciano su piazza dei Signori e piazzetta Palladio e ai 21 euro al metro quadrato di quelli di piazza delle Erbe.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza