Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

19/08/2011

Progetto "Rimpatrio Volontario Assistito", il Comune aiuta i migranti a ritornare nel loro paese d'origine

Anche il Comune di Vicenza è entrato a tutti gli effetti nella Rete NIRVA della Regione Veneto, il networking italiano per il “Rimpatrio Volontario Assistito”, un progetto finanziato dalla Comunità Europea che ha lo scopo di aiutare i migranti che non possono o non vogliono restare in Italia e desiderano spontaneamente ritornare al loro Paese di origine. E’ infatti arrivata in questi giorni la comunicazione ufficiale dall’Ente capofila del progetto NIRVA, l’Aiccre di Roma: il Comune è stato inserito nell’apposita sezione del sito www.retenirva.it (link http://www.retenirva.it/LaReteNIRVA/Index.asp?codreg=05) dedicata alla visualizzazione dei componenti della Rete nazionale.

Nel Veneto aderiscono già alla rete i Comuni di Venezia, Padova e Verona. D’ora in poi anche i migranti che risiedono a Vicenza potranno ottenere un primo orientamento e supporto, nonché un aiuto nella predisposizione di tutta la documentazione richiesta per la realizzazione dei progetti individuali di rimpatrio. Sarà sufficiente contattare l’assessorato alla famiglia e alla pace al numero 0444222539, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.

L’adesione alla rete non comporta alcun impegno economico per il Comune e ha una durata prevista fino al 30 giugno del prossimo anno, salvo ulteriori e specifici accordi che potranno essere stipulati con il Ministero dell’Interno, l’Autorità responsabile della misura di Rimpatrio Volontario Assistito.

I migranti, possibili beneficiari del progetto di rimpatrio, sono i titolari di protezione internazionale che rinunciano al loro status, i richiedenti protezione internazionale, i cittadini di paesi terzi con permesso di soggiorno per motivi umanitari che rinunciano al loro status, le vittime di tratta, cittadini di paesi terzi che beneficiano di forme di protezione temporanea, che vivono in Italia in situazione di estrema vulnerabilità e grave disagio o che non soddisfano o non soddisfano più le condizioni di ingresso e/o soggiorno in Italia.

 

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza