Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

01/10/2010

Pubblicato il nuovo bando dell’edilizia residenziale pubblica

Presentazione delle domande dal 5 ottobre al 4 novembre. Il limite di reddito è di 23.352 euro per i lavoratori autonomi e di 38.920 euro per i dipendenti e i pensionati

Edilizia residenziale pubblica: è stato pubblicato il nuovo bando. Le domande vanno presentate dal 5 ottobre al 4 novembre all’ufficio casa, in contrà Mure S. Rocco 34.
I moduli sono disponibili da oggi anche all’urp di Palazzo Trissino e nelle circoscrizioni.

L'avviso del bando, per la prima volta, è oggetto di una campagna di comunicazione con testi anche in inglese e in francese.

Possono presentare domanda di edilizia residenziale pubblica i cittadini italiani o di uno stato aderente all'Unione Europea, residenti o che svolgono la propria attività lavorativa esclusiva o principale nel Comune di Vicenza e i cittadini extracomunitari residenti e impegnati in una regolare attività lavorativa anche a tempo determinato, o non residenti ma che lavorano nel Comune di Vicenza, titolari di permesso di soggiorno da almeno due anni o di carta di soggiorno.

Il limite di reddito per presentare la domanda è di 23.352 euro, corrispondenti a 38.920 euro convenzionali annui derivanti da lavoro dipendente o pensione o a 23.352 euro annui derivati da lavoro autonomo. Questo limite di reddito è riferito ad un nucleo familiare di una o due persone adulte. Per ogni ulteriore componente il limite viene aumentato di 516,46 euro e per ogni figlio minore a carico si applica un ulteriore maggiorazione di euro 516,46, fino ad un massimo di 3.098,74 euro.


Consulenza per la compilazione

La domanda di partecipazione deve essere compilata su appositi moduli disponibili all’ufficio  casa, all’ufficio relazioni con il pubblico e nelle circoscrizioni. A partire da martedì 4 ottobre l’ufficio casa, in contrà Mure S. Rocco 34, raccoglierà le domande, già compilate e bollate con una marca amministrativa di 14,62 euro, attraverso  colloqui individuali con i richiedenti. Il servizio va prenotato ritirando il numero che dà diritto al proprio turno: la distribuzione dei numeri inizia alle 9,30 dal lunedì al venerdì e alle 15.30 nei pomeriggi di martedì e giovedì. E’ richiesto il contributo di 1 euro per ogni domanda presentata. La domanda può in alternativa essere inviata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno al Comune di Vicenza, unità operativa Servizi Abitativi, contrà Mure S. Rocco 34. La scadenza per la presentazione della domanda è stata fissata al 4 novembre 2010, con proroga al 19 novembre 2010 per i lavoratori emigrati residenti all’estero.

Per informazioni telefoniche è attivo un numero unico: lo 0444221750 (dal lunedì al venerdì  dalle 8 alle ore 9.30 e dalle 12.30 alle 13; martedì anche dalle 14,30 alle15,30). Il bando 2010, l’elenco dei documenti da allegare e le informazioni utili sono pubblicati sul sito del Comune,

 

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza